Colaninno: "Il pilota ideale Aprilia sarebbe stato Sic"

Il presidente del Gruppo Piaggio è intervenuto a EICMA e ha parlato del 2016 di Aprilia in MotoGP

Roberto Colaninno è stato uno dei grandi personaggi intervenuti oggi a EICMA 2015, a Milano, alla vigilia dell'apertura della kermesse lombarda esclusivamente dedicata alle due ruote.

Il presidente del Gruppo Piaggio non ha voluto esimersi dal parlare delle prospettive dell'Aprilia nel medio-breve termine, afermando di essere fiducioso per il prossimo anno dato il lavoro fatto dal team nel corso della stagione terminata da appena due settimane.

"Quanto fatto finora con l'Aprilia in MotoGP ci fa sperare che il 2016 sia un anno di risultati. Quello della MotoGP per noi è un laboratorio fondamentale dove possiamo testare le evoluzioni tecnologiche: per noi è cruciale ed è per questo che abbiamo deciso di entrare in anticipo in questo mondo".

Colaninno ha voluto inoltre rilasciare un proprio pensiero riguardo un possibile binomio pilota italiano su moto italiana. Il nome pronunciato dal vertice di Piaggio sarebbe stato certamente suggestivo, anche perché già avvenuto in passato nel corso di una gara di Superbike a Imola.

"Quando vediamo una moto italiana o un pilota italiano che vincono, è come se vincesse la Nazionale. Per noi l'ideale sarebbe stato di certo Marco Simoncelli: pilota straordinario, ti faceva sognare perché univa alla capacità tecnica la passione".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Marco Simoncelli
Team Gresini Racing
Articolo di tipo Ultime notizie