MotoGP: ecco le Yamaha M1 ufficiali di Vinales e Quartararo

La Casa di Iwata ha aperto la sua nuova era senza Valentino Rossi presentando virtualmente le due M1 del confermato Maverick Vinales e del nuovo arrivato Fabio Quartararo. Sarà l'anno della svolta dopo cinque stagioni di delusioni?

MotoGP: ecco le Yamaha M1 ufficiali di Vinales e Quartararo

E' a tutti gli effetti l'inizio di una nuova era per la Yamaha. Non vedere il 46 nei pannelli del box della squadra ufficiale della Casa di Iwata fa veramente strano, ma era inevitabile che il momento di voltare pagina sarebbe arrivato e questo è molto probabilmente il migliore per farlo, con due piloti che sono pronti a prendere il testimone di Valentino Rossi.

Il "Dottore" rimane nella famiglia Yamaha, ma si è scambiato di box con l'astro nascente Fabio Quartararo, che arriva dal Team Petronas per proseguire la sua maturazione: nel 2019 è stato Rookie of the Year, con 7 podi e 6 pole position. Nel 2020 ha conquistato le sue prime tre vittorie in MotoGP, ma non è andato oltre all'ottavo posto nel Mondiale. Ora, con il supporto ufficiale, deve trovare quella regolarità che gli permetterà di battagliare per il Mondiale fino alla fine.

Ad attenderlo c'è Maverick Vinales, che quest'anno è chiamato a sua volta a fare un ulteriore step. Al quinto anno nella squadra ufficiale Yamaha, sarà per la prima volta l'uomo esperto ed il riferimento del box. Lo spagnolo è stato l'unico capace di vincere almeno una gara in sella ad una M1 in ognuna delle ultime quattro stagioni, ma ha bisogno di trovare una maggiore costanza, soprattutto tra qualifiche e gara, visto che troppo spesso lo abbiamo visto crollare alla domenica dopo aver brillato al sabato. E questo non può accadere se si punta al bersaglio grande.

Leggi anche:

Ma è proprio su questo che hanno lavorato i tecnici della Yamaha nel corso dell'inverno, come hanno spiegato sia il managing director Lin Jarvis che il project leader Takahiro Sumi: l'obiettivo principale per la stagione 2021 è quello di evitare i troppi up & down prestazionali che hanno caratterizzato le ultime stagioni. Un target che non sarà semplice da centrare, ricordando il congelamento dei motori imposto per ridurre i costi in risposta alla pandemia del COVID-19, anche se i giapponesi si sono detti convinti che i problemi della M1 fossero risolvibili anche osservando le cose da altre angolazioni.

Per lottare per il Mondiale serve costanza, soprattutto in un momento in cui in un secondo ci sono 15 moto, quindi non ci si può permettere dei weekend in cui non si riesce a trovare una soluzione per essere competitivi. Un problema accaduto troppe volte nel recente passato. E se si vuole riportare ad Iwata un titolo che ormai manca dal 2015, come è stato sbandierato da tutti i protagonisti della presentazione virtuale condotta da Federica Masolin, è fondamentale essere sempre sul pezzo e capaci di puntare almeno al podio.

Con Monster Energy rimasta in veste di main sponsor, la colorazione delle due M1 è pressoché identica a quella della passata stagione, con un mix di blu e nero e la M verde fosforescente della Monster sul cupolino e sul lato delle carene. Ora non resta che attendere i test in Qatar, all'inizio di marzo, per capire se questo potrà essere effettivamente l'anno della svolta o meno.

Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing
Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing
1/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing
Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing
2/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing
Yamaha YZR-M1, Yamaha Factory Racing
3/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
4/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
5/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
6/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
8/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
9/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
10/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
11/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1 di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
12/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
13/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
14/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
15/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
16/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
17/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
18/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
19/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
20/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
21/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
22/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
23/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
24/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
25/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
26/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
27/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
28/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
29/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
30/61

Foto di: Yamaha MotoGP

La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
La Yamaha YZR-M1di Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
31/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
32/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
33/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
34/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
35/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
36/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
37/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
38/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
39/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
40/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
41/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
42/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
43/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
44/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
45/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
46/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
47/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
48/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
49/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
50/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
51/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
52/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
53/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
54/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
55/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
56/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
57/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
58/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
59/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
60/61

Foto di: Yamaha MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
61/61

Foto di: Yamaha MotoGP

condivisioni
commenti
Live MotoGP: presentazione Monster Energy Yamaha Factory Racing
Articolo precedente

Live MotoGP: presentazione Monster Energy Yamaha Factory Racing

Prossimo Articolo

Gresini: nuovo peggioramento, è di nuovo sedato

Gresini: nuovo peggioramento, è di nuovo sedato
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021