Ecco gli orari delle dirette Sky da Aragon

L'emittente satellitare manderà in onda tutte le sessioni del 14esimo atto del Motomondiale 2015

Ecco gli orari delle dirette Sky da Aragon
Scott Redding, Marc VDS Racing Honda e Yonny Hernandez, Pramac Racing Ducati e Cal Crutchlow, Team LCR Honda
Claudio Corti, Forward Racing Yamaha
Andrea Iannone, Ducati Team
Partenza: JOrge Lorenzo, Yamaha Farctory Racing in testa
Marc Marquez, Repsol Honda Team e Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing e Dani Pedrosa, Repsol Hond
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team e Pol Espargaro, Tech 3 Yamaha
Aleix Espargaro, Team Suzuki MotoGP e Pol Espargaro, Tech 3 Yamaha
Maverick Viñales e Aleix Espargaro, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP e Alvaro Bautista, Aprilia Racing Team Gresini
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP e Alvaro Bautista, Aprilia Racing Team Gresini
Tecnico Bridgestone sulla griglia di partenza
Tecnico Bridgestone sulla griglia di partenza
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Tecnico Bridgestone sulla griglia di partenza
Partenza: Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing in testa
Partenza: Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing in testa
Partenza: Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing in testa
Partenza: Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing in testa
Nicky Hayden, Aspar MotoGP Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team e Bradley Smith, Tech 3 Yamaha and Cal Crutchlow, Team LCR Honda
Jack Miller, Team LCR Honda e Loris Baz, Forward Racing Yamaha
Second place Bradley Smith, Tech 3 Yamaha
Second place Bradley Smith, Tech 3 Yamaha
Alvaro Bautista, Aprilia Racing Team Gresini

Quattordicesima tappa del Motomondiale 2015 su Sky Sport MotoGP HD, che da domani, giovedì 24, fino a domenica 27 settembre trasmetterà in diretta il Gran Premio di Aragona.

I TEMI DEL WEEKEND
Il tragitto nel deserto di roccia che porta al circuito di Aragona è suggestivo e affascinante. La meta lo è ancora di più: il GP spagnolo, infatti, potrebbe essere decisivo per la corsa al titolo. L'anno scorso la pioggia trasformò la gara in una roulette. Rossi, Marquez e Pedrosa caddero e Lorenzo vinse sul bagnato, condizione che non ama.

Ecco come si presenta quest’anno il GP, visto dagli occhi dei suoi protagonisti:

Rossi: il 5° posto di Misano, complice la caduta di Lorenzo, ha regalato a Valentino qualche certezza in più e la possibilità di gestire il vantaggio in classifica generale. Ad Aragón non ha mai vinto e con la pista asciutta non dovrebbe essere un circuito a lui favorevole. Guiderà all’attacco o in difesa?

Lorenzo: dopo Misano ha dichiarato che per lui non cambia nulla per la corsa al titolo. Correrà all'attacco, e la pista asciutta sarà sua alleata. La sua tattica sarà provare a vincere per recuperare punti a Rossi. Sempre che Marquez glielo consenta. Correrà dei rischi di troppo?

Marquez: la tranquillità di essere fuori dai giochi lo rende un pericoloso outsider. Correrà come sempre per vincere, e questo potrebbe trasformarlo in un importante alleato di Rossi. Ma è davvero finita per lui la corsa al titolo? O spera in un doppio passo falso del duo Yamaha per giocarsi le sue ultime fiches?

Ducati: la lotta in casa Ducati è accesissima. Iannone ha come obiettivo quello di stare davanti al compagno di squadra. Dovizioso, invece, deve dare continuità a una stagione troppo altalenante. Intanto Petrucci è arrivato ancora una volta davanti a entrambi. Scopriamo le aspettative in casa Ducati per il finale di stagione.

In Moto2, Zarco vede il Mondiale: al francese bastano sette punti più di Rabat per avere la certezza aritmetica del titolo.

Sempre più appassionante anche la Moto3, con i piloti italiani sempre più competitivi: focus su Fenati dello Sky Racing Team VR46, Bastianini e Antonelli.

TRA GLI APPUNTAMENTI SPECIALI
Lorenzo racconta la sua Aragón, in pista con Mauro Sanchini e Marco Selvetti. Sabato alle 18.30, un nuovo episodio di “Top riders”, con protagonista Cal Crutchlow.

LA PROGRAMMAZIONE
CONFERENZA PILOTI - Giovedì 24 settembre, alle 17, il consueto appuntamento con la conferenza stampa, seguita dal Paddock Live Show delle 18.

PROVE LIBERE - Venerdì 25 settembre, alle 9, la parola passa alla pista per il primo turno di prove libere della Moto3 (pre dalle 8.50). Alle 9.55 la prima sessione di libere della MotoGP (pre dalle 9.45 e post dalle 10.40) e, alle 10.55, quella della Moto2 (post dalle 11.40). La Moto3 torna alle 13.10 con la seconda sessione di prove libere (pre dalle 13), seguita alle 14.05 dal secondo turno di libere della MotoGP (pre dalle 13.55 e post dalle 14.50). Le prove libere 2 della Moto2 scattano invece alle 15.05, seguite dal Paddock Live delle 15.50. Alle 18, poi, il riassunto della prima giornata in pista all’interno del Paddock Live Show.

QUALIFICHE - Sabato 26 settembre, si comincia sempre alle 9 con la terza ed ultima sessione di prove libere della Moto3 (pre dalle 8.50), mentre alle 9.55 tocca alla terza sessione di libere della MotoGP (pre dalle 9.45 e post dalle 10.40). La Moto2 torna a correre alle 10.55 con il turno conclusivo di prove libere (post dalle 11.40).

Le qualifiche scattano alle 12.35 con la Moto3 (pre dalle 12.15). Alle 13.30, ultime prove libere per la MotoGP (pre dalle 13.15 e post dalle 14) prima delle qualifiche delle 14.10 (sul canale 208 anche alle 16.05 e alle 18.30). Le qualifiche della Moto2 sono attese alle 15.05 (pre dalle 14.50 e post dalle 15.50). Il programma continua alle 17.30 con la conferenza stampa piloti, poi il riepilogo del sabato nel Paddock Live Show delle 18. Alle 20 la differita della Rookies Cup – Race 1.

GARE LIVE ANCHE SU SKY SPORT 1 HD - Domenica 27 settembre, le gare di tutte e tre le classi saranno live anche su Sky Sport 1 HD. La giornata si accende alle 8.40 con il warm up Moto3, Moto2 e MotoGP (pre dalle 8.30). Alle 11, la gara della Moto3 (preceduta dal Paddock Live delle 11.30). A seguire, il semaforo verde della Moto2, che scatterà alle 12.20 (pre dalle 12). La domenica entra nella sua fase più accesa alle 14 con la gara della MotoGP (pre dalle 13.15, post dalle 15 e replica della gara sul canale 208 alle 17 e a mezzanotte). A seguire, Paddock Live – Ultimo Giro (alle 15.45), mentre alle 19 il weekend si chiude con Race Anatomy MotoGP. Alle 20 la differita della Rookies Cup – Race 2.

IL RACCONTO – Guido Meda racconta qualifiche e gara della MotoGP con Loris Capirossi. Zoran Filicic e Mauro Sanchini al microfono della Moto2 e della Moto3 (e delle prove libere della MotoGP). Collegamenti dai box con gli inviati Marco Selvetti e Sandro Donato Grosso. La conduzione degli studi è di Irene Saderini. Collegamenti dal Paddock (anche per Sky Sport24 HD) con Elisa Calcamuggi e Marta Abiye.

IL MOSAICO INTERATTIVO IN HD - Grazie al mosaico interattivo in HD, per chi guarda il GP da casa, la possibilità unica di moltiplicare e personalizzare la visione, grazie ai 5 canali interattivi, visibili tutti anche in contemporanea: la diretta con il Testa a Testa, l’On Board, i Tempi, la Fly View e il Race Control. Un’esperienza che si ripete per ogni tappa della MotoGP (in occasione delle qualifiche e della gara), e delle gare di Moto2 e Moto3. Al termine di ogni GP, è possibile accedere agli highlights attraverso il tasto verde.

Il GP di ARAGONA in diretta su Sky Sport MotoGP HD:

GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE
17: conferenza stampa piloti MotoGP
18: Paddock Live Show

VENERDÌ 25 SETTEMBRE
8.50: Paddock Live
9: prove libere 1, Moto3
9.45: Paddock Live
9.55: prove libere 1, MotoGP
10.40: Paddock Live
10.55: prove libere 1, Moto2
11.40: Paddock Live
13: Paddock Live
13.10: prove libere 2, Moto3
13.55: Paddock Live
14.05: prove libere 2, MotoGP
14.50: Paddock Live
15.05: prove libere 2, Moto2
15.50: Paddock Live
18: Paddock Live Show

SABATO 26 SETTEMBRE
8.50: Paddock Live
9: prove libere 3, Moto3
9.45: Paddock Live
9.55: prove libere 3, MotoGP
10.40: Paddock Live
10.55: prove libere 3, Moto2
11.40: Paddock Live
12.15: Paddock Live
12.35: qualifiche, Moto3
13.15: Paddock Live
13.30: prove libere 4, MotoGP
14: Paddock Live
14.10: qualifiche, MotoGP (replica alle 16.05 e alle 18.30)
14.50: Paddock Live
15.05: qualifiche, Moto 2
15.50: Paddock Live
17.30: conferenza stampa
18: Paddock Live Show
20: Rookies Cup – Race 1 (differita)

DOMENICA 27 SETTEMBRE (gare, pre e post in diretta anche su Sky Sport 1 HD)
8.30: Paddock Live
8.40: warm up: Moto 3, Moto 2 e MotoGP
10.30: Paddock Live
11: gara, Moto3
12: Paddock Live
12.20: gara, Moto2
13.15: Paddock Live
14: gara, MotoGP (replica alle 17 e a mezzanotte)
15: Paddock Live
15.45: Paddock Live-Ultimo Giro
19: Race Anatomy MotoGP
20: Rookies Cup – Race 2 (differita)

condivisioni
commenti
Ducati "vola" con l’Aeroporto di Bologna
Articolo precedente

Ducati "vola" con l’Aeroporto di Bologna

Prossimo Articolo

Maverick Vinales si diverte su un F-18 prima di Aragon

Maverick Vinales si diverte su un F-18 prima di Aragon
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021