Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia

MotoGP | Ducati: sarà Rigamonti l'ingegnere di pista di Marquez

Marco Rigamonti, attuale ingegnere di pista di Enea Bastianini, è stato scelto dalla Ducati per affiancare Marc Marquez il prossimo anno nel team ufficiale del marchio di Borgo Panigale, secondo quanto appreso da Motorsport.com.

Marc Marquez, Gresini Racing

Marc Marquez, Gresini Racing

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

In questo modo, il tecnico lombardo sarà incaricato di gestire il team che lavorerà sulla Desmosedici GP25 con cui correrà Marquez. Prima di sedersi nell'angolo del box di Bastianini nelle ultime due stagioni, Rigamonti ha lavorato anche in Suzuki, nei due anni in cui Andrea Iannone ha indossato la tuta del marchio di Hamamatsu (2017 e 2018), prima di tornare in Ducati, in questo caso nel box Pramac, nel lato occupato da Johann Zarco.

Questo fine settimana, ad Assen, Marquez è apparso pubblicamente per la prima volta dopo che la Ducati ha annunciato la settimana precedente di aver optato per lui rispetto a Jorge Martin nella lotta per il posto di compagno di squadra di Pecco Bagnaia nella struttura ufficiale della Casa bolognese.

Il catalano ha poi rivelato che anche Javi Ortiz, l'unico meccanico che ha portato con sé al Gresini Racing dal suo precedente periodo alla Honda e con il quale ha uno stretto rapporto, lo seguirà questa volta. A quanto risulta a Motorsport.com, lo seguirà anche Mattia Sereni, il suo attuale ingegnere elettronico ed uno dei membri dello staff Ducati di Gresini.

Ducati ha già comunicato a Rigamonti quali saranno i suoi nuovi compiti una volta che Marquez assumerà il ruolo di pilota ufficiale, presumibilmente in occasione del test dopo l'ultima tappa del calendario a Valencia.

Da quando si è unito a Gresini dopo il suo abbandono alla Honda, Marquez ha lavorato con Frankie Carchedi, l'ingegnere che ha aiutato Joan Mir a diventare campione del mondo con la Suzuki nel 2020. Carchedi, però, ha un contratto diretto con il team faentino.

"I responsabili della Ducati saranno i primi a mettermi al fianco le persone che riterranno più adatte, per far sì che le mie prestazioni siano le migliori possibili", ha risposto Marquez. Questo risultato mette fine alle voci secondo cui il numero 93 potrebbe riunirsi a Santi Hernandez, che è stato il suo responsabile tecnico per sette degli otto titoli mondiali che ha vinto, e che molto probabilmente continuerà ad affiancare Joan Mir nel box ufficiale della Honda.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Dall'Igna: "Non è colpa di Marquez se abbiamo perso Pramac"
Prossimo Articolo MotoGP | Rins si opererà per sistemare il polso e levare una vite dal piede

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia