Ducati: c'è un segreto sulla Desmosedici vincente di Martin!

Il giovane pilota spagnolo ha colto la sua prima vittoria con la Ducati del team Pramac che in gara ha usato la nuova ruota anteriore Marchesini di colore chiaro. Adotta un trattamento con speciali vernici nanotecnologiche che hanno un forte impatto grazie al pregio di rifrangere il calore, contribuendo ad abbassare la temperatura di utilizzo del pneumatico. Il nuovo cerchio è stato usato nel weekend anche da Miller e Bagnaia.

Ducati: c'è un segreto sulla Desmosedici vincente di Martin!

Non l’ha notato nessuno, ma Jorge Martin il primo successo in MotoGP con la Ducati del team Pramac l’ha ottenuto portando al debutto un’interessante novità tecnica. La Desmosedici dello spagnolo si è schierata al via del GP della Stiria con un nuovo cerchio Marchesini nell’anteriore.

La soluzione non è facilmente riconoscibile per l’ormai costante presenza di parti in carbonio che tendono a carenare la ruota, ma la novità non poteva passare inosservata perché il cerchio in questione è stato verniciato di colore chiaro. Proprio come quello utilizzato da Jack Miller e Pecco Bagnaia sulla moto ufficiale in momenti diversi del weekend austriaco.

Ecco Jack Miller con la Ducati dotata del cerchio anteriore Marchesini trattato con nanotecnologie

Ecco Jack Miller con la Ducati dotata del cerchio anteriore Marchesini trattato con nanotecnologie

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

È lecito chiedersi come mai i tecnici di Gigi Dall’Igna siano passati da una ruota tradizionalmente scura a quella chiara?

La risposta è semplice, perché la ruota è stata trattata con speciali vernici nanotecnologiche che hanno un forte impatto grazie al pregio di rifrangere il calore, contribuendo ad abbassare la temperatura di utilizzo del pneumatico.

Il cerchio in questione, fra l’altro, avrebbe altre particolarità: all’interno adotterebbe un trattamento chimico diverso rispetto a quello visibile all’esterno perché sarebbe utile a irradiare il calore dei freni e a stabilizzare la temperatura in quella che dovrebbe essere la finestra di utilizzo delle gomme Michelin.

La soluzione funziona in particolare con il disco anteriore Brembo ventilato: si tratta di una versione da 340 mm di diametro definita High Mass perché a fascia alta, in grado di estrarre meglio il calore nei circuiti più probanti.

La Marchesini è un marchio che fa parte del Gruppo Brembo e, quindi, gode delle conoscenze che la Casa bergamasca, leader degli impianti frenanti, ha sviluppato anche in F1, dove la gestione dei flussi nel corner ruota è molto più complesso di quanto fino ad oggi si è reso necessario in MotoGP.

Ciò non toglie che Marchesini possa beneficiare di alcuni concetti noti in F1 che ora vengono implementati anche nelle due ruote, in una simbiosi sempre più stretta fra impianto frenante come fonte di calore, il cerchio che contribuisce a distribuire la temperatura e le gomme.

Ecco il cerchio chiaro Marchesini montato sulla Ducati di Pecco Bagnaia

Ecco il cerchio chiaro Marchesini montato sulla Ducati di Pecco Bagnaia

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

L’argomento ha subito attratto i tecnici Ducati che hanno sviluppato un proprio filone di ricerca: inizialmente a Borgo Panigale hanno puntato su cerchi di magnesio grigi che si notavano di meno, ma non per questo sono meno utili alla funzione per i quali sono stati pensati.

Grazie a un migliore sfruttamento della gomma è possibile stabilizzarne il comportamento e, quindi, la durata contribuendo in modo significativo anche al miglioramento delle prestazioni.

Va detto che anche l’Aprila ha lavorato sodo in questa direzione. La squadra di Noale nei test svolti a Misano con Andrea Dovizioso come collaudatore aveva sperimentato i cerchi Marchesini bianchi, ma non ha ancora portato in gara le ruote chiare. Perché l’evoluzione sul tema è appena cominciata…

 

condivisioni
commenti
I nuovi freni hanno giocato un brutto scherzo a Rins
Articolo precedente

I nuovi freni hanno giocato un brutto scherzo a Rins

Prossimo Articolo

Vinales: "Con il team sto bene, con i capi Yamaha è un'altra cosa"

Vinales: "Con il team sto bene, con i capi Yamaha è un'altra cosa"
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021