Pedrosa inizia i test di Phillip Island con prudenza

Pedrosa inizia i test di Phillip Island con prudenza

Oggi Dani ha provato solamente una delle gomme sperimentali, ma ha già dato indicazioni alla Bridgestone

Dopo aver chiuso la prima giornata dei test Bridgestone di Phillip Island al quarto posto, non si può di certo dire che Dani Pedrosa sia stato di molte parole. Il pilota della Honda HRC, ancora solo nel box della sua squadra vista l'assenza dell'infortunato Marc Marquez, è stato come sempre molto cauto nel suo approccio. Non bisogna dimenticare, infatti, che l'azienda giapponese ha invitato i top team a scendere in pista per valutare delle gomme sperimentali realizzate per evitare che si possano ripetere i problemi incontrati lo scorso anno, quando gli pneumatici non garantivano la durata della corsa ed hanno obbligato la direzione gara a ridurre la distanza ed imporre un pit stop obbligatorio per il cambio moto. Dani, dunque, non ha voluto correre rischi e per ora ha provato solo una delle nuove soluzioni sperimentali, dopo qualche giro con le gomme del 2013 per avere un riferimento: "Per prima cosa ho voluto stabilire il feeling con la pista in mattinata. Dopo la pausa pranzo invece abbiamo cominciato a lavorare con una nuova mescola, quindi siamo già in grado di fornire alcune prime valutazioni alla Bridgestone. Domani comunque proveremo più mescole".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie