Confermato l'accordo tra Ducati e Aspar per il 2016

Paolo Ciabatti ha confermato che la squadra spagnola avrà a disposizione le GP14.2 proprio come Avintia

La Ducati farà la parte del leone sulla griglia di partenza della MotoGp 2016. Anche se ancora non c'è l'annuncio ufficiale da Motegi è arrivata una conferma che vale come tale: Paolo Ciabatti ha spiegato ai microfoni di Sky MotoGP HD che è stato raggiunto un accordo anche con il Team Aspar, quindi saranno ben otto le Desmosedici in pista nella prossima stagione.

Il responsabile del progetto MotoGp della Casa di Borgo Panigale ha fatto anche chiarezza su quelle che saranno le moto a disposizione delle varie squadre. Le due moto nuove, che debutteranno nel primo test di Sepang, andranno ovviamente agli ufficiali Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone.

Passo avanti per il Team Pramac, perché Danilo Petrucci e Scott Redding potranno contare sulle GP15 nella configurazione di fine stagione. Nei box del Team Avintia e del Team Aspar arriveranno invece le GP14.2. Anche le formazioni di queste due squadre sono definite per tre quarti: la prima ha già confermato l'arrivo di Loris Baz accanto ad Hector Barbera, mentre Jorge Martinez ha ufficializzato l'ingaggio di Yonny Hernandez. Resta ancora da chiarire il nome del compagno di squadra del colombiano.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Yonny Hernandez
Team Ducati Team , Pramac Racing , Avintia Racing , Pull & Bear Aspar Team
Articolo di tipo Ultime notizie