Stoner impaziente: ieri era già a Borgo Panigale

A quanto pare Casey non vede l'ora di salire in sella alla Desmosedici ed inizia a prendere le misure

Qualche settimana fa la Ducati ha annunciato di aver riportato a "casa" Casey Stoner, facendogli firmare un contratto da collaudatore ed ambasciatore del marchio. Nonostante sia ancora sotto contratto con la Honda fino al 31 dicembre, ieri il due volte campione del mondo ha iniziato la sua seconda avventura in Rosso.

L'australiano è arrivato a Borgo Panigale per salutare tante facce che conosceva già, ma anche chi non c'era nella sua prima parentesi ducatista. Su tutti Gigi Dall'Igna, che gli ha fatto toccare con mano anche la nuova Desmosedici, sulla quale salirà per la prima volta in una due giorni di test privati a Sepang a fine gennaio (per lui non sarà il debutto con le Michelin, perché le ha già provate con la Honda).

Uno degli obiettivi di questa visita era anche quello di iniziare a realizzare la posizione di guida sul nuovo prototipo, quindi sembra proprio che Casey non voglia lasciare nulla al caso per questo suo grande ritorno. Anzi, inizia a circolare pure la voce che magari lo potremo vedere in azione anche in una delle giornate di test collettivi.

Quello si che sarebbe un bel banco di prova per capire se sarebbe ancora in grado di battagliare con i migliori della MotoGP, e disputare quindi qualche wild card, o meno.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Casey Stoner
Team Ducati Team
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag TEST, ducati, stoner