MotoGP: cancellati i GP di Germania, Olanda e Finlandia

Questa mattina è arrivato l'annuncio ufficiale che le gare del Sachsenring, di Assen e del KymiRing non si faranno nel 2020. Per il momento però non c'è ancora un'indicazione ufficiale sulla ripartenza della stagione.

MotoGP: cancellati i GP di Germania, Olanda e Finlandia

Fino ad oggi la MotoGP aveva parlato praticamente solo di rinvii, fatta eccezione per il Gran Premio del Qatar, nel quale erano scese in pista solamente la Moto2 e la Moto3.
Con la ripartenza che continua a slittare a causa della pandemia del Coronavirus, era inevitabile però che prima o poi si cominciasse a parlare di eventi cancellati definitivamente per la stagione 2020 ed è quello che è accaduto oggi.

Pochi minuti fa, infatti, FIM, Dorna ed IRTA hanno annunciato ufficialmente la cancellazione dei Gran Premi di Germania, Olanda e Finlandia, eventi che erano previsti per la fine di giugno e l'inizio di luglio e che erano già stati rinviati.

Del resto, parliamo di due paesi, Germania e Olanda, in cui gli eventi di massa sono stati vietati fino alla fine di agosto. Discorso diverso per la Finlandia, dove non era stato ancora possibile omologare il nuovo tracciato del Kymiring, il cui debutto nel Mondiale è quindi rinviato al 2021.

Leggi anche:

"E' con grande tristezza che annunciamo la cancellazione di questi tre importanti Gran Premi dal calendario della MotoGP. Il GP di Germania si corre su una pista davvero unica (il Sachsenring), con una storia incredibile, e il Kymiring è una nuova ed entusiasmante sede, destinata ad accogliere il Gran Premio di Finlandia per la prima volta dal 1982" ha detto Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports.

La tegola più pesante però è quella del TT di Assen, una gara sempre in calendario nella storia del Motomondiale: "E l'iconico circuito di Assen è l'unico ad aver ospitato il Mondiale in ogni anno, ininterrottamente, da quando è nato il campionato nel 1949".

"A nome di Dorna, vorrei ringraziare tutti gli appassionati per la loro comprensione e la loro pazienza nell'attesa che la situazione migliori. Non vediamo l'ora di tornare al Sachsenring e al TT Circuit di Assen nel 2021, inoltre attendiamo con ansia il debutto del nuovo KymiRing nella prossima stagione" ha concluso.

In questa ultima nota, Ezpeleta non ha fatto accenno alla possibile ripartenza, anche se lo scenario più probabile rimane sempre quello legato ad agosto ed ai Gran Premi di Repubblica Ceca e di Austria, anche se in un'intervista rilasciata recentemente il manager spagnolo ha parlato con ottimismo della possibilità di riaccendere i motori alla fine di luglio.

E' chiaro che tutto però dipenderà dall'evoluzione della pandemia del COVID-19, legata anche alla decisione di diversi governi di iniziare ad allentare la presa del lockdown per ricominciare la produzione industriale.

condivisioni
commenti
Iannone: "Solo Lorenzo e Vinales mi hanno chiamato"
Articolo precedente

Iannone: "Solo Lorenzo e Vinales mi hanno chiamato"

Prossimo Articolo

Esports: F1 e MotoGP in diretta su Sky nel weekend

Esports: F1 e MotoGP in diretta su Sky nel weekend
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Suzuki plafonata, Mir ci prova ma non basta Prime

Pagelle MotoGP | Suzuki plafonata, Mir ci prova ma non basta

Suzuki è tra le delusioni di questo 2021. Il team che schierava il campione del mondo 2020, Joan Mir, non è riuscito a confermarsi sugli stessi livelli della stagione iridata. Il maiorchino ci prova in tutti i modi, ma non riesce a vincere un GP e chiude al terzo posto in classifica. Disastro senza mezzi termini per l'altro pilota Suzuki, Alex Rins

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021