MotoGP
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
17 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
31 giorni

MotoGP, Buriram, Libere 4: Quartararo beffa Marquez di un soffio

condivisioni
commenti
MotoGP, Buriram, Libere 4: Quartararo beffa Marquez di un soffio
Di:
5 ott 2019, 07:09

Il pilota della Yamaha Petronas soffia il primo posto all'ultimo giro al rivale della Honda, che però sembra essere quello messo meglio a livello di passo. Vicino anche Vinales, mentre sono più staccati Miller, Dovizioso e Rossi.

La quarta ed ultima sessione di prove libere del GP di Thailandia sembra aver dato un'indicazione piuttosto chiara riguardo a quelle che potrebbero essere le scelte a livello di gomme per la gara di domani, visto che praticamente tutti hanno lavorato con una dura all'anteriore ed una soft al posteriore.

A parità di soluzione, quello messo meglio di tutti a livello di passo sembra essere Marc Marquez, anche se alla fine il più veloce è stato Fabio Quartararo, che ha girato in 1'30"755. Va detto, però, che il francese della Yamaha Petronas ha montato una soft fresca nel finale dopo aver iniziato il turno con la media.

E alla fine Marquez ha chiuso distanziato di soli 27 millesimi, ma soprattutto ha dato la sensazione di essere quello attrezzato meglio, vista la grande sequenza di 1'30" alto, 1'31" bassi che ha mostrato. Alla distanza però non è stato male neppure Maverick Vinales, che ha trovato il suo 1'30"953 al 14esimo dei 17 giri percorsi.

A seguire ci sono le due Ducati di Jack Miller ed Andrea Dovizioso, che però non sono riusciti ad infrangere il muro dell'1'31" e quindi sono distanziate di circa mezzo secondo dal terzetto di testa. Subito dietro c'è Valentino Rossi, che è l'unico ad essere andato controtendenza, con una gomma soft anche sull'anteriore della sua Yamaha.

Settimo tempo per la Suzuki di Alex Rins, davanti alla Yamaha Petronas di Franco Morbidelli, alla KTM di Pol Espargaro ed all'altra Ducati di Danilo Petrucci. Va detto però che, tolti i primi tre, da Miller in giù questo gruppetto è tutto racchiuso nello spazio di poco meno di tre decimi.

Poco più indietro, in 12esima piazza, c'è la Ducati Pramac di Pecco Bagnaia, che invece ha usato la gomma media al posteriore. Bisogna scendere al 14esimo e 15esimo posto invece per trovare le due Aprilia di Andrea Iannone ed Aleix Espargaro. Sprofonda, infine, Jorge Lorenzo: il maiorchino è precipitato all'ultimo posto con la sua Honda, staccato di oltre 2"1.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 France Fabio Quartararo Yamaha 16 1'30.755     180.644
2 Spain Marc Márquez Alenta Honda 16 1'30.782 0.027 0.027 180.590
3 Spain Maverick Viñales Yamaha 17 1'30.953 0.198 0.171 180.251
4 Australia Jack Miller Ducati 15 1'31.253 0.498 0.30 179.658
5 Italy Andrea Dovizioso Ducati 15 1'31.389 0.634 0.136 179.391
6 Italy Valentino Rossi Yamaha 16 1'31.411 0.656 0.022 179.348
7 Spain Alex Rins Suzuki 15 1'31.427 0.672 0.016 179.316
8 Italy Franco Morbidelli Yamaha 17 1'31.471 0.716 0.044 179.230
9 Spain Pol Espargaro KTM 14 1'31.472 0.717 0.001 179.228
10 Italy Danilo Petrucci Ducati 14 1'31.495 0.740 0.023 179.183
11 Spain Joan Mir Suzuki 17 1'31.527 0.772 0.032 179.120
12 Italy Francesco Bagnaia Ducati 14 1'31.610 0.855 0.083 178.958
13 United Kingdom Cal Crutchlow Honda 16 1'31.780 1.025 0.170 178.627
14 Italy Andrea Iannone Aprilia 15 1'32.026 1.271 0.246 178.149
15 Spain Aleix Espargaro Aprilia 12 1'32.125 1.370 0.099 177.958
16 Japan Takaaki Nakagami Honda 17 1'32.132 1.377 0.007 177.944
17 Malaysia Hafizh Syahrin KTM 16 1'32.235 1.480 0.103 177.745
18 Finland Mika Kallio KTM 16 1'32.244 1.489 0.009 177.728
19 Portugal Miguel Oliveira KTM 15 1'32.294 1.539 0.050 177.632
20 Spain Tito Rabat Ducati 15 1'32.371 1.616 0.077 177.484
21 Czech Republic Karel Abraham Ducati 12 1'32.797 2.042 0.426 176.669
22 Spain Jorge Lorenzo Honda 13 1'32.894 2.139 0.097 176.485
Prossimo Articolo
LIVE MotoGP, GP di Thailandia: Libere 4 e Qualifiche

Articolo precedente

LIVE MotoGP, GP di Thailandia: Libere 4 e Qualifiche

Prossimo Articolo

MotoGP, Buriram: poker di pole per Quartararo in una Q2 infuocata

MotoGP, Buriram: poker di pole per Quartararo in una Q2 infuocata
Carica commenti