Brno, Warm-Up: Lorenzo mette paura a tutti quanti

Jorge gira sul passo dell'1'56" basso e rifila quasi 0"4 ad un sorprendente Iannone. Seguono Marquez e Rossi

Jorge Lorenzo ha fatto davvero una gran differenza nel warm-up del Gp di Repubblica Ceca, dando quasi la sensazione che i distacchi minimi che ha rifilato alla concorrenza nelle qualifiche di ieri fossero solamente una mera illusione. Il maiorchino della Yamaha ha girato in 1'56"048, ma soprattutto ha completato un run davvero impressionante, perché ha girato costantemente sul passo dell'1'56" basso. Probabilmente, con il suo ruolino di marcia sarebbe in grado di occupare le prime cinque posizioni del warm-up di stamani.

Alle sue spalle a sorpresa si è issata la Ducati GP15 di Andrea Iannone: proprio sotto alla bandiera a scacchi il pilota di Vasto, che ha scelto il motore vecchio, si è portato a 371 millesimi da Lorenzo. Nel suo box paiono piuttosto carichi per il passo relativo alla prima metà di gara, ma c'è il dubbio della durata della gomma media alla distanza.

In terza posizione troviamo la Honda di Marc Marquez, che paga poco meno di mezzo secondo ed è tallonata dalla M1 di Valentino Rossi. Il "Dottore" è riuscito a scendere solamente tre volte sotto al muro dell'1'56" e probabilmente non ha ancora scelto la gomma giusta per la gara di oggi pomeriggio, visto che ha utilizzato sia la media che la dura al posteriore. La top five si completa con Bradley Smith, che quindi si è confermato piuttosto in forma in questo weekend, precedendo un Dani Pedrosa che non è ancora al 100% con la caviglia contusa nella caduta di venerdì. Entrambi comunque sono staccati di appena una manciata di millesimi da Valentino.

Nella top ten c'è spazio anche per la Suzuki di Maverick Vinales, autore dell'ottavo tempo alle spalle di Pol Espargaro. Attardato invece Aleix Espargaro, così come è solo 11esimo Andrea Dovizioso: il forlivese ha optato per il motore evoluto della Ducati e in questa sessione ha rodato anche una gomma soft al posteriore, da utilizzare probabilmente in una gara con condizioni variabili.

Bisogna segnalare, infatti, che c'è rischio pioggia per oggi pomeriggio. Non a casa, praticamente tutti hanno effettuato la prova del cambio moto e rodato le gomme da bagnato nei primissimi minuti del turno.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Repubblica Ceca
Circuito Brno
Piloti Jorge Lorenzo , Andrea Iannone
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Ultime notizie