Brno, Libere 4: Le Yamaha dettano ancora il ritmo

Lorenzo ancora davanti a Rossi, che però mostra di avere un ottimo passo gara. Terzo Marc Marquez

Il quarto turno di prove libere della MotoGP ha fatto da prologo ai due turni di Qualifiche di questo pomeriggio e a svettare sul tracciato ceco di Brno è stato ancora una volta la Yamaha grazie ai suoi due piloti ufficiali, i quali hanno ripetuto in maniera perfetta il risultato delle Libere 3 di questa mattina.

A cogliere il tempo più rapido è stato Jorge Lorenzo, che ha fermato il cronometro in 1'56"274. Il pilota maiorchino ha centrato il miglior tempo dopo aver testato entrambe le mescole anteriori a sua disposizione, ovvero la media e la dura, mentre al posteriore ha lavorato solo sulla media. Già ieri Jorge aveva fatto sapere di preferire la media alla dura e questo è dovuto principalmente al suo stile di guida, che predilige l'ultilizzo delle spalle più morbide che generano dunque più grip.

Alle spalle dello spagnolo ecco Valentino Rossi. Il "Dottore" ha mostrato di aver fatto passi da gigante negli ultimi due turni di prove rispetto a quanto mostrato ieri. Il passo gara del nostro connazionale è ormai comparabile a quello del compagno di squadra, ma utilizzando una gomma dura. Questo potrebbe portare un vantaggio notevole a Rossi in gara, in quanto la gomma più dura potrebbe resistere qualche giro di più rispetto alla media di Lorenzo.

Dietro le due Yamaha M1 ufficiali ecco la Honda RC213V di Marc Marquez. Il catalano dista appena 175 millesimi dal connazionale in vetta alla classifica delle Libere 4 e il suo passo gara potrebbe permettergli di lottare per la pole questo pomeriggio e la vittoria nella giornata di domani, variabile Rossi permettendo.

Quarto e quinto posto per le due Ducati Desmosedici GP15 di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso. Il pilota di Vasto sembra aver già trovato la retta via per quanto riguarda l'assetto della sua GP15 numero 29, mentre Dovizioso sta ancora lavorando per cercare di eliminare le fastidiose vibrazioni che ancora sono presenti sull'anteriore della sua numero 04. Il problema è diminuito rispetto alle libere di ieri, ma non ancora scomparso del tutto. L'obiettivo di Ducati è quello di farlo sparire entro il Warm Up di domattina. 

Dani Pedrosa ha ulteriormente migliorato le sue prestazioni sul giro singolo centrando il sesto tempo davanti ai fratelli Espargaro. Pol, settimo assoluto, è stato protagonista di una caduta a inizio turno, mentre Aleix ha portato la sua Suzuki GSX-RR in ottava posizione, a due decimi dal fratello della Yamaha del team Tech3. In ripresa Danilo Petrucci, che ha portato la sua Ducati Desmosedici GP14.1 in nona posizione davanti a Bradley Smith, con la seconda Yamaha del team Tech3.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Repubblica Ceca
Circuito Brno
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Prove libere