Un problema alle trombette variabili rallenta Iannone

A rivelarlo è stato Gigi Dall'Igna dopo la gara di Brno, facendo il punto su come procede lo sviluppo della Ducati

Un problema alle trombette variabili rallenta Iannone
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team

Gigi Dall'Igna, direttore generale di Ducati Corse, ha fatto un rivelazione molto interessante al termine del Gp di Repubblica Ceca. Nonostante il quarto posto, la GP15 di Andrea Iannone è stata colpita da un problema tecnico importante al motore, in particolare alle trombette variabili. Un inconveniente che probabilmente è costato la possibilità di lottare per il podio con Valentino Rossi al pilota di Vasto e per il quale Dall'Igna si è scusato ai microfoni di Sky.

"Quando un pilota si impegna tanto per arrivare alla fine, come ha fatto Andrea Iannone oggi, mi da particolarmente fastidio che lo possa limitare un problema al motore, perché la sento come una responsabilità mia. Purtroppo abbiamo avuto un problema al sistema di trombette variabili della moto, che non andavano nella posizione corretta e questo ci faceva perdere parecchia potenza, oltre ad alcuni chilometri orari di velocità. Abbiamo fatto una proiezione che ci diceva che perdevamo circa due decimi e mezzo al giro, quindi parliamo di cinque secondi nell'arco della gara. Abbiamo sprecato un'ottima opportunità perché qui eravamo competitivi e avremmo potuto lottare per il podio. Chiedo scusa ad Andrea per questo" ha spiegato il responsabile della Casa di Borgo Panigale.

Questa è stata anche un'occasione per fare il punto su come procede lo sviluppo della Desmosedici: "Io sono molto contento di questa moto e del lavoro che hanno fatto i ragazzi a casa. E' una moto che sicuramente ci ha dato tante soddisfazioni e poi in qualche gara ci ha dato dei grattacapi. Essere competitivi sul 60-70% delle piste credo che sia già un successo per quest'anno. Questa moto ci ha permesso di capire che tipo di problemi abbiamo e dove intervenire per migliorare in futuro. Abbiamo individuato quelli che limitano in maniera più importante le nostre prestazioni. Abbiamo già iniziato a lavorarci e credo che il prossimo anno saremo pronti a fare un altro passettino avanti".

Sulle difficoltà incontrate nelle ultime uscite rispetto alle prime gare del campionato, nelle quale le Rosse avevano sempre battagliato per il podio, ha aggiunto: "Io non credo che gli altri siano migliorati così tanto rispetto all'inizio dell'anno, credo piuttosto che noi abbiamo avuto dei particolari problemi che ci hanno limitato, in particolare in qualche pista, forse addirittura solo in qualche settore di alcune piste. Abbiamo risolto i problemi più grandi che aveva la moto vecchia, ma non possiamo pensare di averli spazzati via tutti in pochi mesi. Su questi dobbiamo intervenire e risolverli. Per il momento possiamo fare bene sulle piste su cui ci limitano poco".

condivisioni
commenti
Per la prima volta entrambe le Aprilia RS-GP a punti
Articolo precedente

Per la prima volta entrambe le Aprilia RS-GP a punti

Prossimo Articolo

Iannone: "Nei rettilinei perdevo davvero tanto"

Iannone: "Nei rettilinei perdevo davvero tanto"
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021