Viñales cade, Suzuki si consola con Espargaro: nono

Maverick a terra dopo una prima parte di gara promettente. Aleix sfrutta le cadute e chiude nella Top Ten

Il fine settimana di gara di Brno, che ha ospitato il Gran Premio della Repubblica Ceca della MotoGP, ha regalato alla Suzuki un buon risultato al termine della corsa andata in scena nel primo pomeriggio di ieri grazie al nono posto assoluto colto da Aleix Espargaro.

Il pilota del team nipponico ha sofferto per tutto il fine settimana in sella alla sua GSX-RR, ma in gara è riuscito a sfruttare al meglio tutte le occasioni presentatesi nelle varie fasi della competizione sino a risalire all'interno della Top Ten. Per lo spagnolo è certamente un risultato insperato, che però andrà ad aumentare la sua fiducia in vista dei prossimi appuntamenti della stagione.

"Non posso dire di essere felice di questo fine settimana perché ho faticato ancora una volta a trovare un buon feeling con la mia moto", ha dichiarato Aleix Espargaro al termine della gara. "E' molto positivo aver chiuso la gara all'interno della zona punti, ma abbiamo bisogno ancora di lavorare duro. Non sono soddisfatto non solo per il risultato al di sotto delle iniziali aspettative, ma soprattutto perché non riusciamo a capire come aumentare il mio feeling in sella alla moto. Dopo sei o sette gii di gara, quando le gomme iniziano a degradarsi, fatico a inserire la moto in curva e scivolo molto in uscita, quando sono in accelerazione. Il mio passo era molto lento e dobbiamo investigare sui motivi".

Il fine settimana della Suzuki a Brno sarebbe potuto essere decisamente più positivo se Maverick Viñales fosse riuscito a portare a termine la corsa. Il giovane rookie iberico, al momento della caduta, si trovava stabilmente dentro la Top Ten, con la possibilità di migliorare ulteriormente il suo piazzamento. Viñales risulta però una delle note più liete della Suzuki, sia per il presente che per il futuro del team.

"Sono molto dispiaciuto, è chiaro, perché sono caduto e non sono riuscito a finire la gara. D'altro canto sono molto felice perché ero davvero molto vicino ai primi! Ero distante circa 20 secondi dal leader della corsa con soli sei giri da dover percorrere e questo è un grande passo avanti per noi. Sappiamo quanto abbiamo perso a causa della mancanza di cavalli nel nostro motore, ma le restanti componenti della moto hanno funzionato davvero molto bene. Quando sono caduto stavo spingendo molto forte, ma purtroppo sono cose che possono accadere. Queste sono le gare. Detto ciò sono molto orgoglioso di quanto fatto in questo fine settimana e del lavoro che i ragazzi hanno fatto sulla moto. Ero davvero a mio agio in sella alla GSX-RR", ha dichiarato Maverick Viñales una volta rientrato ai box dopo la caduta. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Repubblica Ceca
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Brno
Piloti Aleix Espargaro , Maverick Viñales
Team Team Suzuki MotoGP
Articolo di tipo Commento