Ducati GP15: carena più snella e alette più larghe

Oltre al motore evoluto in Repubblica Ceca sono state introdotte alcune novità di aerodinamica sulle Rosse

Le ultime tre uscite stagionali sono state abbastanza deludenti per la Ducati, quindi a Borgo Panigale stanno lavorando senza sosta per cercare di riportare le GP15 all'ottimo stato di forma mostrato nelle prime gare della MotoGp 2015, quando erano costantemente in grado di battagliare per il podio.

Oltre al già annunciato motore evoluto, di cui vi avevamo parlato anche nei giorni scorsi, nel box della Rossa questa mattina a Brno sono arrivate alcune piccole novità a livello di aerodinamica: la più evidente è la nuova carena anteriore, più snella nella parte frontale rispetto a quella utilizzata fino ad Indianapolis. Inoltre sono state introdotte anche delle alette più larghe.

I riscontri arrivati dalla prima sessione di prove libere sono stati incoraggianti, perché Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone si sono piazzati al quarto ed al quinto posto con distacchi ridotti, pur essendo a parità di gomme con Honda e Yamaha. E' chiaro però che è ancora presto per trarre conclusione, come anche va riconosciuto che parte di questo salto è dovuto ad una pista che sicuramente può essere più congeniale alla Desmosedici rispetto a quelle affrontate nell'ultimo periodo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Repubblica Ceca
Circuito Brno
Piloti Andrea Dovizioso , Andrea Iannone
Team Ducati Team
Articolo di tipo Prove libere