Iannone: "Nei rettilinei perdevo davvero tanto"

Un problema alle trombette variabili ha rallentato la Ducati del pilota di Vasto, comunque quarto al traguardo

Il weekend di Brno si è concluso con quarto posto per Andrea Iannone, ma forse le cose sarebbero potute andare meglio se la sua Ducati GP15 non fosse stata rallentata da un problema tecnico che ne ha compromesso le prestazioni. Come rivelato da Gigi Dall'Igna, sulla sua Desmosedici c'è stato un guasto alle trombette variabili, che gli ha impedito di sfruttare tutta la potenza del propulsore.

"Oggi dobbiamo essere comunque ottimisti perché credo di aver fatto il massimo. Era una gara in cui avrei potuto lottare per il podio e quindi dobbiamo capire bene cosa è successo, visto che il mio motore non spingeva forte come durante il resto del weekend. Nei rettilinei perdevo davvero tanto e quindi sono stato costretto a recuperare forzando in frenata" ha confermato infatti il pilota di Vasto.

Andrea comunque riesce sempre a vedere il bicchiere mezzo pieno: "In ogni caso sono contento di avere ottenuto questo risultato nonostante il problema, perché significa che abbiamo raggiunto un ottimo setup sulla mia GP15. Insieme alla squadra siamo stati capaci di migliorare la moto sessione dopo sessione e abbiamo fatto un lavoro incredibile. Finalmente siamo tornati ad essere competitivi e questo ci dà una grande motivazione per le prossime gare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Repubblica Ceca
Circuito Brno
Piloti Andrea Iannone
Team Ducati Team
Articolo di tipo Commento