A Le Mans arriva una nuova gomma posteriore?

A Le Mans arriva una nuova gomma posteriore?

La Bridgestone si è detta disposta a studiare un'alternativa a quella attuale che non piace ai piloti

Le tante lamentele dei piloti arrivate al termine della prima giornata di prove libere del Gp del Qatar, simili a quelle che si erano già sentite in occasione dei test collettivi in Malesia, potrebbero portare la Bridgestone a sviluppare una nuova gomma posteriore per la MotoGp. Buona parte dei campioni della classe regina, Jorge Lorenzo su tutti, si sono detti decisamente delusi dalla soluzione studiata dall'azienda giapponese per la stagione 2014. Si tratterebbe infatti di una gomma che offre decisamente poco grip e quindi riduce la trazione delle moto, rendendole piuttosto instabili. Per questo i tecnici della Bridgestone oggi ne hanno discusso proprio con i piloti a Losail e si sono impegnati a studiare un'alternativa che potrebbe essere pronta per il Gp di Francia, a Le Mans, quindi per il quinto appuntamento stagionale, il secondo europeo dopo Jerez de la Frontera. A confermare la notizia è stato Carmine Moscaritolo, responsabile stampa di Bridgestone MotoGp, che è intervenuto ai microfoni di Sky durante la seconda sessione di prove libere.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie