Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
MotoGP GP di Francia

MotoGP | Binder carico: "Il Mugello sarà anche meglio per KTM"

Il pilota della KTM è salito sul podio per la terza volta consecutiva, piazzandosi secondo in rimonta nella Sprint di Le Mans, nella quale ha confermato che ormai la RC16 è una moto competitiva su ogni genere di tracciato. Anzi, il sudafricano pensa che nel prossimo round del Mugello andrà addirittura meglio...

Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing

Ormai non si può più parlare della KTM e di Brad Binder come di una sorpresa. A Le Mans il pilota sudafricano ha conquistato il suo terzo piazzamento a podio consecutivo con il secondo posto nella Sprint e in questo modo si è preso anche la piazza d'onore nella classifica iridata, a 23 punti da Pecco Bagnaia, che oggi lo ha seguito in terza posizione.

Ancora una volta l'ex campione del mondo della Moto3 ha sfoderato una partenza incredibile dalla decima casella dello schieramento di partenza, ma anche un doppio sorpasso bellissimo ai danni proprio di Bagnaia e di un certo Marc Marquez per prendersi il secondo posto. E tutto questo gli è riuscito nonostante la messa a punto della sua RC16 non fosse esattamente ottimale a sua detta, a riprova di quanto ormai sia una moto estremamente competitiva su ogni tipo di pista.

"Sono partito alla grande, la mia KTM scatta molto bene ed è un vantaggio che ci teniamo in tasca, ma poi è stata anche una gran bella gara. Ho avuto qualche problema stamattina, ma in qualche modo siamo riusciti a risolverli in parte, anche se soffrivo tanto quando andavo sull'acceleratore. Però credo di sapere cosa dobbiamo fare per migliorare, quindi non vedo l'ora di dare tutto anche nella gara di domani", ha detto Binder ai microfoni di Sky Sport MotoGP.

Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing

Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

Il portacolori della Casa austriaca poi è tornato sui problemi che lo hanno tormentato oggi, forse provando anche a fare paura alla concorrenza, visto che ha proseguito dicendo di aspettarsi una KTM ancora più performante nel prossimo round del Mugello.

"Oggi mi mancava qualcosina in termini di aderenza in ingresso di curva e anche quando andavo sul gas. In ogni caso, è stata una gara divertente e sono convinto che domani potremo trovare un po' più di grip, quindi mi aspetto di essere almeno in linea con la performance della Sprint".

"Credo che il Mugello possa essere anche migliore per noi, perché la nostra moto curva bene e le curve più lunghe sembrano essere piuttosto adatte alla RC16. Per ora sono molto contento di come sta andando tutto, quindi voglio continuare a cavalcare l'onda e a fare più punti possibile", ha aggiunto.

Riguardo alla gara lunga, non sembra avere grossi dubbi sulle gomme: "Per me la scelta è abbastanza chiara, io manterrò la soft al posteriore al 100%, ma dobbiamo fare qualcosina sul setting della moto per cercare di trovare un po' più di grip al posteriore. Se riusciremo a farlo, sarà più facile gestire la gara. Ma credo che abbiamo il margine per riuscirci e che potremo fare un buon lavoro".

Leggi anche:
Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing

Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Marquez a Pecco: "Alcuni sorpassano in rettilineo, altri in curva"
Prossimo Articolo MotoGP | Marini: "Se Binder e KTM non possono essere puniti, lo dicano"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia