Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
MotoGP GP della Malesia

MotoGP | Bautista: "Un infortunio ha condizionato il 90% del weekend”

Il campione del mondo SBK ha affrontato il Gran Premio della Malesia di MotoGP come wild card in sella alla Ducati con un infortunio al braccio. Questo ha condizionato pesantemente la sua guida nelle curve a sinistra.

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing Ducati

Il fine settimana di Alvaro Bautista non è stato stellare come ci si aspettava. Dopo aver vinto il mondiale Superbike lo scorso anno, lo spagnolo ha ottenuto un test MotoGP come premio e successivamente un invito per disputare un gran premio della classe regina, già con il secondo titolo in tasca conquistato tre settimane fa.

Tuttavia, una lesione avvenuta durante un test della scorsa settimana ha condizionato le prestazioni di Bautista, che non è riuscito a sfruttare pienamente le qualità della Ducati: “Non volevo dire nulla dell’infortunio, noi piloti siamo un po’ testoni e proviamo sempre a lottare contro tutto”.

“Nei test di Jerez ho avuto una caduta un po’ brutta e ho colpito forte il collo. Non ho avuto sintomi né dolori, ma da venerdì, in cui sono salito di nuovo in moto, ho iniziato a notare un forte dolore al braccio. Non è andato migliorando, ho fatto trattamenti per tutto il weekend, ma non c’è stato alcun miglioramento. Mi lascia con l’amaro in bocca perché non mi sono potuto godere per niente il fine settimana”, prosegue Alvaro entrando nello specifico della lesione.

Lo spagnolo rivela come questo abbia condizionato in maniera negativa un fine settimana che doveva essere divertente: “Se si guarda la telemetria, in confronto con gli altri piloti nelle curve a destra sono al loro livello, ma in quelle a sinistra mi danno sei o sette decimi in frenata, resto senza forza nel braccio. Quindi è stato un fine settimana negativo, ma non per il risultato, perché non ho potuto godermi nemmeno un momento e guidare a mio agio. Non volevo dire nulla, ma la verità è che ero abbastanza dispiaciuto. Non volevo dare importanza alla cosa, ma mi ha condizionato, ieri l’ho detto al team perché erano molto straniti dal fatto che nelle curve a destra andassi bene e in quelle a sinistra malissimo”.

Senza dubbio il tre volte campione del mondo ha avuto molta sfortuna, dopo tanto tempo ad aspettare di poter correre di nuovo in MotoGP, ma non ha potuto esprimere le sue condizioni: “Inoltre non so molto bene ciò che ho, mi dispiace. Non ho dolore fino a quando faccio forza con il braccio sul manubrio, come se il dolore venisse verso indietro. Devo fare degli esami. A Jerez ho notato il dolore al collo, ma se non faccio forza non sento niente. Dovrò capire bene. Sono molto frustrato con me stesso, a parte il risultato. Questo infortunio ha condizionato al 90% il mio weekend, non ho potuto guidare bene per l’intero gran premio”.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Mondiale: Bagnaia a +14 su Martin, Pramac vicina a titolo Team
Prossimo Articolo Piloti furiosi con la regola delle pressioni: "Rovinerà la MotoGP"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia