MotoGP | Bagnaia: "Sto rimontando, ma non penso al Mondiale"

Francesco Bagnaia, reduce da un'inattesa quanto strepitosa vittoria a Silverstone, è in piena rimonta e al Red Bull Ring cercherà di rosicchiare altri punti al leader del Mondiale di MotoGP, Fabio Quartararo.

MotoGP | Bagnaia: "Sto rimontando, ma non penso al Mondiale"
Carica lettore audio

Il Ducati Lenovo Team è arrivato al Red Bull Ring, nei pressi di Zeltweg, per disputare questo fine settimana il Gran Premio d’Austria, tredicesimo appuntamento del Campionato Mondiale MotoGP 2022.

Il tracciato, introdotto in calendario nel 2016, ha finora ospitato otto Gran Premi della classe regina, sei dei quali hanno visto una Ducati salire sul gradino più alto del podio. Rispetto alle passate edizioni, il circuito avrà un layout diverso quest’anno, con l’introduzione di una nuova chicane sul lungo rettilineo tra la curva 2 e la curva 3. Nonostante questa novità, sia Francesco Bagnaia che Jack Miller arrivano in Austria fiduciosi di poter essere ancora una volta protagonisti sulla pista che è sempre stata una delle più favorevoli alle caratteristiche della Desmosedici GP.

Bagnaia, fresco vincitore dell’ultimo Gran Premio disputato a Silverstone, aveva sfiorato la sua prima vittoria in MotoGP nella scorsa edizione del GP d’Austria ma, in un finale rocambolesco disturbato dalla pioggia improvvisa, il pilota italiano si era dovuto accontentare del secondo posto. Dopo il GP di Gran Bretagna, Pecco occupa ora la terza posizione in classifica generale a 49 punti dal leader Quartararo. Anche Miller, terzo nell’ultimo Gran Premio a Silverstone, punta nuovamente al podio. Al Red Bull Ring, il pilota australiano vanta al momento un terzo e un secondo posto ottenuti nei due appuntamenti disputati in Austria nel 2020.

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, ora terzo nel Mondiale con 131 punti, sa bene che il Red Bull Ring può rappresentare una tappa fondamentale per il suo tentativo di rimonta nei confronti del leader Fabio Quartararo: “A Silverstone siamo riusciti a recuperare diversi punti in classifica generale, ma per il momento non voglio pensare al Campionato. Devo restare concentrato, gara per gara, cercando di ottenere sempre il miglior risultato possibile". 

"Nell’ultimo GP sono riuscito ad ottenere una vittoria inaspettata e credo sia stata una delle più belle della mia carriera. Ora arriviamo in Austria, su una pista che storicamente è sempre stata favorevole alla Ducati. Bisognerà vedere come sarà ora con la nuova chicane, ma sono convinto che ci siano comunque i presupposti per poter fare bene. Sono pronto ed entusiasta di poter correre di nuovo al Red Bull Ring!”

Jack Miller sesto nel Mondiale Piloti con i suoi 107 punti accumulati sino a ora, cercherà di portare a casa un altro podio su una pista che gli piace molto: “Sono felice di tornare a correre in Austria questo fine settimana. Il Red Bull Ring è un tracciato che mi piace e dove in passato sono già salito sul podio".

"Lo scorso anno siamo stati sfortunati con una caduta nella prima gara e la pioggia che ci ha sorpresi nella seconda.  Il mio obiettivo è quello di potermi riscattare quest’anno: stiamo attraversando un momento positivo e le mie sensazioni sulla Desmosedici GP sono davvero ottime. Sono fiducioso e determinato a fare bene anche in questa gara”.

Leggi anche:
condivisioni
commenti
MotoGP | Taramasso: "La nuova chicane non cambia molto per le gomme"
Articolo precedente

MotoGP | Taramasso: "La nuova chicane non cambia molto per le gomme"

Prossimo Articolo

MotoGP | Zeelenberg sui nuovi talenti: "Non c'è un nuovo Quartararo"

MotoGP | Zeelenberg sui nuovi talenti: "Non c'è un nuovo Quartararo"