Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Preview
MotoGP GP di Germania

MotoGP | Bagnaia: al Sachsenring per vincere nel suo 200 Gran Premio

Forte dei cinque successi consecutivi in stagione, Bagnaia punta a conquistare la prima vittoria al Sachsenring, dove disputerà la sua 200esima gara. Stesso obiettivo per Enea Bastianini: la coppia Ducati cercherà di andare alla pausa estiva con un weekend che segue la linea positiva di questa prima parte di 2024.

Francesco Bagnaia, Ducati Team

Cinque vittorie di fila e un distacco in campionato ridotto a soli 15 punti: il ruolino di marcia di Pecco Bagnaia è incredibile e il campione del mondo in carica si presenta al Gran Premio di Germania forte di due doppiette, l’ultima lo scorso fine settimana. Assen è il suo feudo e domenica scorsa ha conquistato la terza vittoria di fila sia sul tracciato olandese sia in stagione. Ma ora arriva una pista dove non è mai salito sul gradino più alto del podio.

Guardando il palmarès, Sachsenring è una pista poco amica del tre volte campione del mondo, che ha ottenuto come miglior risultato un secondo posto lo scorso anno arrivando alle spalle di Jorge Martin sia nella Sprint che nella gara lunga. Ora, forte di cinque successi consecutivi (le due doppiette di Mugello e Assen e la vittoria domenicale di Barcellona), punta a entrare nella pausa estiva con un altro ottimo risultato. Sarebbe il raggiungimento di un altro record, perché domenica Bagnaia disputerà il suo Gran Premio numero 200.

“Questo fine settimana sarà l’ultimo GP prima della pausa estiva e spero di poter chiudere questa prima parte della stagione al meglio”, spiega Bagnaia. “Siamo reduci da tre fine settimana molto positivi, dove ci è mancata solamente la vittoria nella Sprint di Barcellona, ed in Olanda è stato tutto perfetto. Lo scorso anno in Germania, Martín era andato veramente forte, ma anche noi eravamo riusciti ad essere più competitivi la domenica. Ora dobbiamo solo restare concentrati. I presupposti per continuare a fare bene ci sono e, se lavoreremo come abbiamo fatto finora, sono sicuro che riusciremo a fare bene anche questo fine settimana”.

Enea Bastianini, Ducati Team

Enea Bastianini, Ducati Team

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Arriva da un momento positivo anche Enea Bastianini, che sta dimostrando un adattamento sempre maggiore alla Desmosedici GP24: dopo il podio al Mugello il mese scorso, si è ripetuto domenica ad Assen, mettendo in atto una rimonta dall’11esima casella. È risalito fino al terzo gradino del podio dopo una grande bagarre confermando la quarta posizione in campionato.

Tuttavia, anche per Bestia il Sachsenring non sembra essere una pista troppo favorevole, considerando il palmarès. Il suo miglior risultato in MotoGP è un ottavo posto conquistato lo scorso anno nella gara domenicale. In Moto3 però è salito sul podio due volte, ottenendo la terza posizione sia nell’edizione del 2015 che in quella dell’anno successivo.

Se guardiamo le statistiche, il Sachsenring è una pista dove Marc Márquez è stato sempre veloce e quindi mi aspetto che sia lui questo fine settimana l’uomo da battere. In ogni caso, sono fiducioso: il nostro setup di base sta lavorando bene quasi ovunque e veniamo da due Gran Premi positivi. Sono convinto che potremo fare bene anche in Germania. Daremo il massimo come sempre”, afferma Bastianini.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Taramasso: "Il Sachsenring impone gomme asimmetriche"
Prossimo Articolo Toprak, niente MotoGP: Sofuoglu conferma che resterà in SBK nel 2025

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia