Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
MotoGP GP di Francia

MotoGP | Augusto Fernandez sorprendente quarto a Le Mans

Augusto Fernandez ha conquistato un’ottima quarta posizione al Gran Premio di Francia, al termine di un weekend in cui ha compreso meglio la sua KTM e ha saputo fidarsi di se stesso nella scelta delle gomme.

Augusto Fernandez, Tech3 GASGAS Factory Racing

Augusto Fernandez ha conquistato il miglior risultato in carriera in MotoGP questa domenica a Le Mans. Spesso davanti durante l’inizio del weekend, il portacolori Tech3 ha avuto difficoltà a concretizzare il sabato, anche se è riuscito a superare la Q1 per la prima volta classificandosi 12°. A terra nella Sprint dopo aver scelto una gomma media all’anteriore che non lo convinceva, la domenica ha optato per una morbida, con cui si sentiva più a suo agio nonostante ci fosse il rischio di doverla gestire a fine gara.

Ma Fernandez non ha avuto alcun problema maggiore, già dal primo giro si è inserito nella top 10 approfittando anche delle cadute dei piloti davanti a lui. È arrivato così ai piedi del podio, un risultato sorprendente perché non aveva mai fatto meglio di un decimo posto fino a ieri. Questa quarta posizione è, secondo lui, frutto della sua scelta di gomme. Si compiace di aver avuto fiducia in se stesso, e questo segna un passo dall’inizio.

“Sono molto contento”, ha dichiarato lo spagnolo. “Dopo le qualifiche era una buona giornata. Ma sono caduto nella Sprint, sono scivolato di nuovo nel warmup e quindi non era facile, avevo perso un po’ di fiducia. Ho preso il rischio con la gomma anteriore. Sabato era stato un errore montare la media, quindi mi sono detto ‘scelgo la morbida e provo a gestirla fino alla fine, se dovessi faticare, cercherò di sopravvivere’. Preferivo le sensazioni della morbida, quindi ho preso l’azzardo. Ho ritrovato il mio feeling, sono riuscito a fare una bella partenza e a rimanere nel gruppo per tutta la gara. Ho solo attaccato, mi sono sentito bene, sono rimasto sempre lì e sono riuscito a girare con un buon ritmo”.

Fernández ritiene che questo fine settimana gli abbia permesso di raggiungere un traguardo poiché per la prima volta si è sentito in grado di analizzare veramente il comportamento della moto: "Sto iniziando ad avere sensazioni con questa moto. Fino ad ora, le mie sensazioni erano miste. Performante o meno, non avevo le mie sensazioni e le mie idee su tutto."

"Questo fine settimana è stato il primo in cui ho iniziato a 'sentire' la moto, cioè come essere veloce. Sabato avevo paura di seguire le mie sensazioni nella scelta della gomma anteriore, ma domenica mi sono detto 'dopo due cadute, scelgo la morbida'. Mi sentivo bene e ha pagato. Per il futuro, sarà bello seguire il mio istinto”.

 

Alla fine della gara, l'unico rookie della griglia ha anche saputo difendersi da Aleix Espargaro, che ha cercato più volte di superarlo: “Penso che Aleix avesse la gomma dura, quindi stava tornando su in fretta, ma come ho detto, sapevo che avrei sofferto. Non è come sabato, dove non era buono, non male, ma sono solo caduto. Domenica sapevo che dovevo rallentare un po', modificare un po' le mie traiettorie perché la parte anteriore era un po' al limite, ma potevo percepirlo”.

"Il degrado della gomma morbida è nel mezzo della curva, ma si può ancora frenare forte", ha spiegato Fernandez entrando nel dettaglio. “Quindi ho frenato forte e ho cercato di chiudere le porte. Mi ha sorpassatoin frenata ma stavo frenando molto forte, quindi è uscito largo e sono tornato davanti. Era così ogni volta”.

Questo ottimo fine settimana nella Sarthe potrebbe segnare un punto di svolta per Augusto Fernandez, che tuttavia preferisce rimanere cauto per le prossime gare: "Penso che abbiamo almeno fatto piccoli progressi. Non voglio dire che sarà per tutta la stagione perché è il primo fine settimana in cui sono stato bravo. È troppo presto per dirlo. Abbiamo cambiato le cose nell'ergonomia, sono più a mio agio sulla moto. Non è che abbiano portato nuove parti, mi sento un po' meglio nella guida della moto e penso che sarà un bene per le altre piste. Lo spero!"

Il risultato ottenuto domenica potrebbe anche giocare a favore di Augusto Fernandez per la stagione 2024, contro un Pedro Acosta che si vede molto impaziente di arrivare in MotoGP, ma la cui gara in Moto2 si è conclusa con una caduta a Le Mans. Il Campione in carica della categoria intermedia non vuole mettersi in opposizione ad Acosta.

"Bisogna chiedere ad altre persone, non a me!" ha dichiarato Fernández."Sono contento perché sono quarto in MotoGP alla quinta gara della stagione. Mi sono concentrato sul mio lavoro e voglio di più. Non voglio essere quarto, sono qui per vincere quindi mi concentro sul mio lavoro”.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Il Gran Premio di Francia giro dopo giro
Prossimo Articolo MotoGP | Bagnaia: "Serve di nuovo un gap tra moto factory e clienti"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia