MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

MotoGP, Assen, Warm-Up: Viñales è il più rapido davanti a Dovizioso

condivisioni
commenti
MotoGP, Assen, Warm-Up: Viñales è il più rapido davanti a Dovizioso
Di:
30 giu 2019, 08:30

Lo spagnolo porta davanti a tutti la Yamaha ufficiale, mentre la Ducati di Dovizioso gli resta in scia a tre decimi. Terzo crono per il poleman Quartararo, che ha completato meno giri rispetto ai rivali. Bene anche Rins, quinto. Arrancano ancora Marquez e Rossi, quarto e dodicesimo rispettivamente.

Le Yamaha continuano a dominare nel weekend di Assen ed anche nel warm up davanti a tutti c’è una M1. Ad ottenere il miglior crono nella domenica mattina olandese è Maverick Viñales, che conferma l’ottimo passo dimostrato nella giornata di ieri e ferma il cronometro sull’133”677. Lo spagnolo del team Movistar Yamaha precede un ritrovato Andrea Dovizioso, secondo nel finale a poco più di tre decimi.

Il pilota Ducati la spunta nel finale, con un giro in scia alla Suzuki di Rins ed alla Yamaha di Viñales. I 345 millesimi di distacco sono dunque da prendere con le pinze, considerando anche i problemi accusati nelle qualifiche di ieri, dove con il gran caldo le Desmosedici hanno faticato di più rispetto agli avversari. Bisogna scorrere la classifica per trovare la Ducati numero 9 di Danilo Petrucci, ottavo a sette decimi dalla vetta.

Il poleman Fabio Quartararo ha girato meno rispetto ai suoi diretti avversari, ma conclude il warm up in terza posizione e paga 365 millesimi di ritardo dal compagno di marca, leader della mattinata. Nonostante i pochi giri completati, è stato autore di una buona progressione, che lo conferma come uno dei principali favoriti per la vittoria della gara di oggi.

Arranca Marc Marquez, che questo weekend fatica di più rispetto al solito. Accusa infatti più di mezzo secondo di distacco da Viñales e sembra che possa pensare più ad una gara di gestione, considerando la differenza di passo con i piloti Yamaha, che lo hanno preceduto durante tutto il fine settimana e continuano a farlo in questa domenica mattina.

Il Campione del mondo in carica precede Alex Rins, terzo in griglia e quinto nel warm up. Il pilota Suzuki, a dispetto della posizione conquistata in qualifica paga ben 577 millesimi da Viñales, ma conferma di poter essere della parte nella gara di oggi pomeriggio. Warm up soddisfacente anche per Joan Mir, che rientra in top 10 con il nono tempo e dà prova che la Suzuki riesce ad andare forte sulla pista di Assen.

Pol Espargaró agguanta il sesto crono, davanti a Takaaki Nakagami, mentre Franco Morbidelli è decimo. L’italiano del team Petronas Yamaha resta a sette decimi da Viñales dopo aver conquistato le prime posizioni nelle fasi iniziali del warm up.

Ancora in grande difficoltà Valentino Rossi, che fatica da venerdì e non riesce a trovare la quadra. Come nelle libere ed in qualifica, perde molto nell’ultimo settore, non riuscendo ad esprimere al massimo il potenziale della sua M1, che invece con il compagno di squadra vola. Per il Dottore arriva solo un dodicesimo crono a più di un secondo da Viñales.

Prossimo Articolo
LIVE MotoGP, GP d'Olanda: Warm Up

Articolo precedente

LIVE MotoGP, GP d'Olanda: Warm Up

Prossimo Articolo

LIVE MotoGP, GP d'Olanda: Gara

LIVE MotoGP, GP d'Olanda: Gara
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Olanda
Sotto-evento WU
Location Assen
Autore Lorenza D'Adderio