Iannone: "Fare di più di così era davvero difficile"

Il ducatista sperava di lottare per il podio, ma è contento per gli appena 7"8 di distacco dal vincitore Lorenzo

Iannone: "Fare di più di così era davvero difficile"
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team

Il quarto posto di Andrea Iannone è stato una delle note liete del Gp di Aragon di MotoGp. Non tanto per il piazzamento in sé, quanto per il fatto che il pilota della Ducati è riuscito a ridurre a meno di otto secondi il gap della sua GP15 dal vincitore Jorge Lorenzo, rimanendo vicino a Dani Pedrosa e Valentino Rossi per una buona metà di gara.

Se si considera anche le condizioni della sua spalla fresca d'infortunio, l'abruzzese può solo essere soddisfatto: "Oggi è stata una gara veramente molto positiva, perché sono riuscito a mantenere il distacco davvero molto contenuto e sono arrivato a soli 7"8 da Lorenzo. Non era così facile, soprattutto per le condizioni della mia spalla, quindi devo essere contento, anche se fino a quando non riusciremo a combattere costantemente per il podio non potrò essere soddisfatto fino in fondo".

Chiedere di più oggi era davvero impossibile: "Siamo riusciti ad ottenere il massimo alla nostra portata: credevo di avere il passo di Valentino e Pedrosa e di poter lottare con loro, ma erano sempre più veloci di me di un paio di decimi, rispecchiando in gara i tempi sul giro fatti registrare durante le FP4. Fare più di così era davvero difficile".

A livello di velocità di punta la GP15 non sembra avere eguali, quando gli è stato chiesto se magari questo non possa creare qualche altro problemi, Andrea ha negato con convinzione: "In questo momento siamo fortunati ad avere un motore così potente, perché ci aiuta davvero tanto. Soprattutto quando riusciamo a raddrizzare la moto senza perdere troppo in accelerazione, nei rettilinei guadagnamo parecchio, uno o due decimi per esempio su quello più lungo qui di Aragon. Ed è importante per compensare i tratti in cui invece perdiamo".

Il suo compagno Andrea Dovizioso sta vivendo un momento difficile ed ha accennato a problemi soprattutto in frenata. Criticità che non sembra riguardare più di tanto Iannone: "Con la GP15 ci siamo accorti fin dal primo test di avere qualche problema in più in staccata rispetto alla GP14.2, perché è più nervosa. Probabilmente Dovizioso soffre di più questa condizione rispetto a me, perché è un gran staccato. Diciamo però che forse questa moto è più adatta a me, perché curva meglio ed io sono più veloce in percorrenza. Andrea comunque è sempre stato in grado di battagliare con i migliori, quindi credo che stia solo vivendo un momento difficile e che tornerà competitivo presto".

Domani, sempre ad Aragon, ci sono i test Michelin, ma la sua presenza è ancora in dubbio proprio per le condizioni della sua spalla: "Dobbiamo ancora decidere. Per adesso direi che potrei fare tutto, perché sono ancora sotto anestetico e la spalla è ancora addormentata. Credo che bisognerà aspettare che io ricominci a sentire l'eventuale dolore, quindi direi che prenderemo una decisione solamente questa sera".

condivisioni
commenti
Pedrosa: "E' sempre dura tenere dietro Valentino!"
Articolo precedente

Pedrosa: "E' sempre dura tenere dietro Valentino!"

Prossimo Articolo

Bautista porta l'Aprilia a punti nel suo 100esimo Gp

Bautista porta l'Aprilia a punti nel suo 100esimo Gp
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021