MotoGP | Aprilia torna a vestire i colori (RED) a Valencia

In un momento così difficile, Aprilia Racing e tutto il Gruppo Piaggio, attraverso la MotoGP, vogliono mandare un forte messaggio di sensibilizzazione, responsabilità ed unità.

MotoGP | Aprilia torna a vestire i colori (RED) a Valencia

La chiusura del Campionato MotoGP 2021 a Valencia vedrà le Aprilia RS-GP tornare a indossare i colori (RED). La partnership tra (RED) e il Gruppo Piaggio va avanti dal 2016 e, in questi anni, ha visto Aprilia Racing in prima fila nel supportare (RED) fondata nel 2006 da Bono e Bobby Shriver, sensibilizzando sulla battaglia contro le emergenze sanitarie mondiali, incluse AIDS e COVID, anche l’ambiente del Motomondiale e gli appassionati di tutto il mondo.

Al grande impegno nella lotta all’AIDS, (RED) affianca ora anche la lotta contro il COVID e i suoi devastanti effetti sulle comunità dove la pandemia ha colpito più duramente. Ad oggi (RED) ha generato quasi 700 milioni di dollari per il Global Fund, aiutando oltre 220 milioni di persone.

Per questo, per l'ultima gara della stagione, tutto il team Aprilia si vestirà di rosso e le Aprilia RS-GP di Espargaró e Viñales scenderanno in pista con una livrea speciale, totalmente votata alla stessa cromìa, dove sarà ben visibile il logo (RED) a sostegno della lotta alle pandemie. 

Leggi anche:

Un'iniziativa di cui Aprilia Racing e tutto il Gruppo Piaggio sono orgogliosi di essere promotori e protagonisti. Il ringraziamento va a tutti i partner, gli sponsor e i piloti che, con grande sensibilità e senso di responsabilità, hanno collaborato alla riuscita di un progetto così importante e di alto profilo sociale, acconsentendo alla realizzazione della RS-GP con livrea interamente dedicata a (RED).

"Prima di tutto sono felice di tornare a vestire i colori di (RED), è importante che anche il nostro meraviglioso sport faccia sentire la sua vicinanza a quanti lottano nel mondo per migliorare questa difficile situazione. Sull’aspetto più tecnico devo dire che le temperature basse di questo periodo non ci stanno aiutando ma se vogliamo davvero puntare a risultati importanti dobbiamo lavorare anche su questa limitazione. La nostra stagione è stata indubbiamente positiva, con segnali incoraggianti e soprattutto una competitività costante lungo tutto il campionato. Chiudiamolo al meglio a Valencia e poi testa al 2022!", ha detto Aleix Espargaro.

"Per me sarà la prima volta coi colori di (RED) e devo dire che sarò orgoglioso di portare il mio contributo allo sforzo di tante persone che, in questi mesi, stanno lottando contro la pandemia. E naturalmente sarà anche la mia prima volta con la RS-GP su questo circuito: non so come potremo comportarci ma questo per noi vale in ogni pista. Mi auguro che il meteo sia stabile per poter lavorare sulla RS-GP, l'idea in questo weekend è di concentrarci sullo stile di guida piuttosto che su grandi variazioni di setup. Partiremo quindi da una base stabile e cercheremo di trarne il massimo possibile", ha aggiunto Maverick Viñales.

La livrea speciale per il GP di Valencia di Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
La livrea speciale per il GP di Valencia di Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
1/4

Foto di: Team Gresini

La livrea speciale per il GP di Valencia di Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
La livrea speciale per il GP di Valencia di Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
2/4

Foto di: Team Gresini

La livrea speciale per il GP di Valencia di Maverick Vinales, Aprilia Racing Team Gresini
La livrea speciale per il GP di Valencia di Maverick Vinales, Aprilia Racing Team Gresini
3/4

Foto di: Team Gresini

La livrea speciale per il GP di Valencia di Maverick Vinales, Aprilia Racing Team Gresini
La livrea speciale per il GP di Valencia di Maverick Vinales, Aprilia Racing Team Gresini
4/4

Foto di: Team Gresini

condivisioni
commenti
Perché Binder deve servire come esempio e non come monito
Articolo precedente

Perché Binder deve servire come esempio e non come monito

Prossimo Articolo

Pol Espargaro è pronto a guidare lo sviluppo della Honda

Pol Espargaro è pronto a guidare lo sviluppo della Honda
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021