MotoGP: Aprilia chiude in vetta i tre giorni di test a Jerez

Aprilia al top con Aleix Espargaro al termine dei tre giorni di test svolti da Aprilia, Honda e KTM sul tracciato andaluso di Jerez. Il catalano batte il tempo record di gara firmato da Marquez nel 2019, ma si ferma a 4 decimi da quello ottenuto sempre da Marc nelle qualifiche.

MotoGP: Aprilia chiude in vetta i tre giorni di test a Jerez

Nel corso degli ultimi 3 giorni sul tracciato Angel Nieto di Jerez de la Frontera si è tenuto un test privato pre-campionato che ha visto protagonista Aprilia con i propri piloti titolari e i collaudatori grazie alle concessioni che la Casa italiana può disporre anche in questa stagione.

Al termine della sessione il miglior tempo è stato ottenuto da Aleix Espargaro, in sella alla nuova Aprilia RS-GP 2021, moto esente dal congelamento del motore nella classe regina e, dunque, una moto completamente nuova per questa stagione di MotoGP che scatterà in Qatar.

Il miglior tempo del pilota nativo di Granollers è stato 1'37"421, abbassando leggermente il riferimento ottenuto il giorno precedente e distruggendo di fatto il miglior tempo firmato nella prima giornata di test da Stefan Bradl, in sella alla Honda ufficiale essendone il collaudatore.

Il tempo ottenuto da Espargaro è 6 decimi più rapido rispetto al crono record ottenuto in gara da Marc Marquez nel 2019 (1'38"051), ma non di quello sempre firmato dal catalano in qualifica (1'37"007).

I primi 2 giorni di test sono stati svolti anche dalla Honda HRC, che ha schierato in entrambe le giornate Stefan Bradl. Il tedesco ha colto il proprio miglior tempo in 1'38"289, staccato di quasi 8 decimi dal miglior tempo finale di Espargaro.

Nei tre giorni di test si è vista anche KTM, che ha impiegato il proprio collaudatore di lusso - Daniel Pedrosa - e, nell'ultima giornata, anche Mika Kallio.

I test ufficiali pre-stagionali si terranno in Qatar nel mese di marzo. Lo shakedown per i piloti tester e gli esordienti scatterà il 5 marzo, mentre il primo test ufficiale per tutti i piloti si terrà dal 6 al 7 di marzo. Il test finale, invece, è previsto dal 10 al 12 di marzo, prima dell'inizio ufficiale della stagione che partirà il 28 dello stesso mese a Losail.

Risultati della terza giornata del test privato di Jerez

1. Aleix Espargaró (Aprilia) 1'37"421

2. Dani Pedrosa (KTM) 1'38"203

3. Lorenzo Savadori (Aprilia) 1'39"049

4. MIka Kallio (KTM) 1'39"777

condivisioni
commenti
La MotoGP avrà forti restrizioni COVID in Qatar
Articolo precedente

La MotoGP avrà forti restrizioni COVID in Qatar

Prossimo Articolo

Ore d'ansia per Fausto Gresini: il quadro clinico è critico

Ore d'ansia per Fausto Gresini: il quadro clinico è critico
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021