Sarà di Aspar il team satellite Aprilia nel 2016?

Albesiano ha ammesso che Aprilia potrebbe progredire più velocemente dividendo lo sviluppo della nuova moto

Dopo una prima parte di 2015 difficile, Aprilia vorrebbe trovare per l'anno venturo un team satellite con cui condividere lo sviluppo della nuova moto che arriverà il prossimo anno e dovrà essere un netto passo avanti rispetto all'odierna RS-GP.

"In questo momento stiamo cercando di migliorare la moto ed è la nostra priorità. Avere un team clienti per il 2016 dovrebbe rappresentare un vantaggio per noi, sia per quanto riguarda lo svluppo della moto che in termini strettamente economici. Se dovessimo trovare un accordo con un team sarebbe buono iniziare la collaborazione già nel 2016. Quattro piloti che guidano una moto sono meglio di due per loo sviluppo", ha dichiarato Romano Albesiano a Speedweek.

Uno dei principali team candidati a diventare la scuderia satellite è quello di Jorge "Aspar" Martinez, che in questa stagione sta correndo con due Honda Open affidate al britannico Eugene Laverty e lo statunitense Nicky Hayden. Se il team spagnolo dovesse decidere di abbandonare la casa nipponica per abbracciare quella di Noale il prossimo anno rimarrebbe titolare di due moto dotate di concessioni Open.

Per ora questo accostamento rimane un semplice rumor di mercato, perché le parti in questione non hanno confermato alcuna trattativa, ma lo scenario appare comunque possibile ed eventuali sviluppi riguardo la vicenda potrebbero arrivare nelle prossime settimane.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Team Pull & Bear Aspar Team
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag aprilia, aspar racing team, honda, motogp