Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
MotoGP GP di Germania

MotoGP | Aleix alza bandiera bianca: si ferma anche al Sachsenring

Soli tre giri nelle prime libere sono stati sufficienti al pilota Aprilia per capire che non ce la fa a proseguire il weekend. Aleix si ferma al Sachsenring per il dolore alla mano destra e si concentra sul recupero per Silverstone, dopo la pausa estiva.

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La pausa estiva per Aleix Espargaro inizia in anticipo, suo malgrado. Il pilota Aprilia, che si è infortunato lo scorso fine settimana ad Assen, ha provato a scendere in pista nella mattinata odierna al Sachsenring, ma ha dovuto alzare bandiera bianca. La frattura alla mano destra fa ancora troppo male al Capitano per consentirgli di guidare, così ha deciso di non proseguire il weekend e concentrarsi sul recupero.

Solo tre giri per il pilota Aprilia nel primo turno di libere del Gran Premio di Germania: questa è stata una prova sufficiente a fargli capire che andare avanti e resistere non sarebbe stato un vantaggio, anzi. La frattura al quinto metacarpo della mano destra continua a fargli molto male nonostante la tanta fisioterapia svolta nei giorni scorsi. Sono però passati solo pochi giorni dall’infortunio.

La fortuna non è stata dalla parte del pilota di Granollers, che è caduto proprio in concomitanza della doppietta di gare che precede la pausa estiva. Aleix è infatti stato protagonista di un highside all’ultima chicane dell’ultimo giro della Sprint ad Assen. Lo spagnolo è finito violentemente a terra, cadendo per la seconda volta dopo un’altra scivolata nel venerdì di libere che gli aveva procurato del dolore al coccige.

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team crash

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team crash

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Portato al centro medico prima e all’ospedale di Assen poi, è stato costretto a dare forfait nella gara di domenica per la frattura al quinto metacarpo della mano destra. Nei giorni tra Assen e Sachsenring si è dedicato completamente a fisioterapia e riabilitazione e, nonostante i medici gli avessero consigliato di non recarsi in Germania, Espargaro ci ha voluto provare comunque.

Niente da fare per il pilota Aprilia, che si è dovuto arrendere al dolore, come ha raccontato ai microfoni di Sky: “Sapevo al 95% di non poter correre, perché i medici mi avevano detto così a casa. Ma io volevo venire e provarci perché anche se ci fosse stato un 1% di possibilità, valeva la pena provarci. Però ho tanto male, non credo sia solo la frattura, ma anche qualche nervo interessato. Nelle curve ho tanto dolore e non riesco a girare la manopola del gas, è praticamente impossibile”.

“Parlando con Charte e con tutti i dottori, la cosa giusta da fare era iniziare a recuperare e non venire al Sachsenring. Ma io ci volevo provare, è l’ultima gara prima della pausa estiva, ma la mano vuole il riposo. Quindi va anche bene che ora ci sia un po’ di vacanza. A me piace molto allenarmi, ma la mano vuole riposare, alla fine è una frattura e richiede almeno tre settimane per guarire. Secondo me avrò tempo sufficiente per Silverstone”, ha spiegato.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Sachsenring, Libere 1: Martin con la soft beffa Marquez che scivola
Prossimo Articolo MotoGP | KTM: Beirer conferma l'addio del direttore tecnico Sterlacchini

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia