MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
23 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
31 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
45 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
58 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
72 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
86 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
93 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
107 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
114 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
128 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
163 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
177 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
191 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
198 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
212 giorni
G
GP della Tailandia
07 ott
Prossimo evento tra
219 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
233 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
240 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
254 giorni

MotoGP: 11 gare sarebbero concomitanti con la F1

In 11 dei fine settimana che ospiteranno un Gran Premio di MotoGP nel 2021, ci sarà anche la Formula 1. E otto di questi sarebbero nella stessa fascia oraria.

condivisioni
commenti
MotoGP: 11 gare sarebbero concomitanti con la F1

La MotoGP ha ufficializzato un aggiornamento sul suo calendario provvisorio la scorsa settimana, con diversi cambiamenti rispetto alla prima versione. Pandemia permettendo, ci saranno almeno 19 Gran Premi, che potrebbero essere 20 se una tra Austin o Termas de Rio Hondo dovesse trovare uno slot più avanti nel calendario, dopo essere state rinviate.

Al momento, gli orari dei Gran Premi non sono ancora noti, perché è un qualcosa con cui Dorna gioca quasi fino all'ultimo minuto proprio per evitare coincidenze con altri campionato o eventi, ma le date sono ufficiali.

Anche la F1 ha aggiornato a metà gennaio il suo calendario, che include 23 GP, anche se uno di questi non ha ancora una location assegnata (molto probabilmente sarà Portimao). E, come ogni anno, ha pubblicato gli orari definitivi di tutte le gare.

Analizzando l'uno e l'altro calendario, si nota che F1 e MotoGP saranno in concomitanza 11 volte nel 2021, otto delle quali nella stessa fascia oraria.

Concomitanze F1-MotoGP nel 2021

Data MotoGP F1
26-28 marzo Katar Qatar Bahréin Bahrain
16-18 aprile Portugal Portogallo Italia Made in Italy e Emilia Romagna
30 aprile-2 maggio España Spagna Da definire
4-6 giugno España Catalogna Azerbaiyán Azerbaijan
25-27 giugno Países Bajos Olanda Francia Francia
27-29 agosto Reino Unido Gran Bretagna Bélgica Belgio
10-12 settembre España Aragón Italia Italia
1-3 ottobre Japón Giappone Singapur Singapore
8-10 ottobre Tailandia Thailandia Japón Giappone
22-24 ottobre Australia Australia Estados Unidos Estados Unidos
29-31 ottobre Malasia Malesia México México

La stagione inizierà per entrambe nello stesso weekend: il 28 marzo. Quel giorno, alle 17 italiane, scatterà la gara della F1, mentre ancora non è chiaro l'orario della MotoGP. E' qui che inizia il difficile.

L'ultima volta che la MotoGP ha corso a Losail, nel 2019, i piloti hanno insistito per anticipare la gara di MotoGP per motivi di sicurezza, visto che durante la sera la temperatura scende troppo. La proposta alla fine è stata respinta e la gara è iniziata alle 18 italiane. Che l'orario venga cambiato o meno quest'anno, tutto fa pensare comunque che ci sarà una concomitanza di orari.

La sovrapposizione successiva avviene nel weekend del 18 aprile, nel quale Portimao ha riempito uno dei due vuoti lasciati dalla cancellazione del tour americano della MotoGP. Visto il fuso orario del Portogallo, la gara dovrebbe scattare alle 15 italiane. Esattamente lo stesso orario della F1 ad Imola. In ogni caso, la Dorna potrebbe giocare la carta di anticipare l'orario della partenza o di invertire l'ordine di partenza con la Moto2.

Il 2 maggio ci sarà un nuovo "scontro". La MotoGP sarà a Jerez e, se non cambia nulla, correrà alle 14 italiane. La F1 invece non ha ancora detto dove andrà, ma Portimao è la soluzione più probabile. La differenza di orario tra il Portogallo ed il resto d'Europa anche in questo caso non aiuta e c'è di nuovo il rischio di una concomitanza d'orario.

Leggi anche:

La MotoGP poi andrà a Barcellona il 6 giugno, mentre la F1 sarà impegnata a Baku. Se non cambierà nulla, entrambe le gare scatteranno alle 14 italiane. Problema che invece non si dovrebbe ripetere il 27 giugno, quando la MotoGP scatterà ad Assen alle 14 e la F1 al Paul Ricard un'ora più tardi.

Quando la MotoGP visiterà Silverstone il 29 agosto, dove è ormai normale che il programma venga modificato, è molto probabile che la gara possa essere anticipata ed invertita con quella della Moto2 per evitare una concomitanza con la F1 a Spa (15 italiane).

Il 12 settembre ad Aragon (14) e Monza (15) non ci sarebbe alcun problema in linea di principio, così come il 3 ottobre a Motegi e a Singapore, con una gara alle prime ore del mattino e l'altra all'ora di pranzo in Europa.

Non sarà troppo complicato neppure evitare sovrapposizioni tra la Thailandia e Suzuka, una settimana più tardi. La gara di F1 in Giappone è prevista alle 7 italiane, mentre l'ultima volta che la MotoGP è andata a Buriram ha corso alle 9 italiane.

L'Australia e la Malesia (MotoGP), rispettivamente il 24 ed il 31 ottobre, si correranno quando in Europa sarà mattina presto, quindi non c'è rischio di incroci con la F1, che sarà di scena negli Stati Uniti ed in Messico.

Ducati a Jerez con tutti i sei piloti MotoGP sulle Panigale

Articolo precedente

Ducati a Jerez con tutti i sei piloti MotoGP sulle Panigale

Prossimo Articolo

Iannone torna in pista: "Non ho dimenticato come si guida"

Iannone torna in pista: "Non ho dimenticato come si guida"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1 , MotoGP
Autore Carlos Guil Iglesias
Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata Prime

Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata

Il Pramac Racing entra nella sua 20esima stagione in MotoGP, la 17esima con Ducati ed insegue ancora la sua prima vittoria con la Casa di Borgo Panigale, pur avendola sfiorata in diverse occasioni. Ripercorriamo insieme tutte le volte che è mancato veramente un soffio.

MotoGP
28 feb 2021
Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati Prime

Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati

Il ritorno di un pilota australiano in sella ad una Ducati ufficiale fa tornare alla memoria un periodo glorioso per la Casa di Borgo Panigale. Miller, però, è un personaggio che potrà aiutare il team a tornare ai vertici.

MotoGP
25 feb 2021
Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test? Prime

Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test?

Dopo un 2020 senza vittorie in MotoGP, la Honda è chiamata assolutamente al riscatto nel 2021, anche se la sua stagione inizierà in salita: Marc Marquez non è ancora pronto, quindi dovrà saltare i test e non si sa ancora quando potrà tornare a correre. Che impatto avrà questo sullo sviluppo della RC213V?

MotoGP
24 feb 2021
Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici Prime

Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici

La crescita di Alex Marquez è stata una delle sorprese della MotoGP 2020 e, uscendo finalmente dall'ombra del fratello Marc, ha dimostrato che alcune persone si sbagliavano. Non che gli importi di questo, come ha spiegato a Lewis Duncan.

MotoGP
21 feb 2021
La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales Prime

La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales

Dopo l'elettrizzante inizio della sua carriera in Yamaha nel 2017, Maverick Vinales ha faticato a trovare la costanza. Molti temono che l'arrivo di Fabio Quartararo possa significare un disastro per lui, ma la partenza di Valentino Rossi potrebbe essere proprio l'impulso di cui ha bisogno.

MotoGP
19 feb 2021
Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte" Prime

Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte"

Intervista esclusiva a Luca Marini, esordiente nel campionato 2021 di MotoGP. Il marchigiano si racconta ai nostri microfoni in vista del primo anno da rookie in sella ad una Ducati del team Esponsorama.

MotoGP
19 feb 2021
KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber" Prime

KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber"

La Casa austriaca prova a cambiare filosofia, schierando quelli che ritiene essere due team ufficiali a tutti gli effetti. Dopo le tre vittorie del 2020, le ambizioni sono elevate, ma i quattro piloti ne saranno all'altezza?

MotoGP
15 feb 2021
Andrea Dovizioso e l'impareggiabile esperienza di 19 anni nei GP Prime

Andrea Dovizioso e l'impareggiabile esperienza di 19 anni nei GP

Mai assente da un Gran Premio dal 2002, Andrea Dovizioso sta chiudendo un capitolo che rappresenta più della metà della sua vita e che gli ha regalato lezioni di incomparabile valore.

MotoGP
11 feb 2021