Elias in visita alla sede del team LCR

Elias in visita alla sede del team LCR

Il campione della Moto2 ha voluto passare qualche ora in compagnia di Cecchinello

Il nuovo portacolori del Team LCR Honda MotoGP Toni Elias, dopo aver conquistato il titolo della Moto2 a Sepang (Malesia) più di 6 settimane fa, non ha ancora concluso il suo tour di conferenze, premiazioni e festeggiamenti ma lo scorso weekend il pilota iberico ha deciso di divertirsi un po’ partecipando alla 31° edizione del Rally di Monza. Elias, che guidava una macchina da rally per la prima volta, ha sfidato alcuni dei suoi avversari delle due ruote come Simoncelli e Iannone a bordo di una Grande Punto Abarth classificandosi 28° nella Super2000 e 70° complessivo al termine della manifestazione. Prima di tornare a casa però il 27enne ha fatto visita al suo nuovo team manager Lucio Cecchinello presso la divisione tecnica del team per conoscere tutto il personale e “respirare” un po’ di storia… Elias: "Ultimamente sto viaggiando parecchio per premiazioni, interviste ecc… e lo faccio volentieri ma avevo bisogno di sfogarmi un po’ ed il Rally di Monza ci stava a pennello. Era la prima volta che partecipavo ad un rally e non è stato facilissimo ma mi sono divertito un mondo e voglio rifarlo. Ho scoperto un “gioco” nuovo! Prima di tornare in Spagna per proseguire con i miei impegni ho voluto far visita a Lucio e alla squadra presso la divisione tecnica. E’ incredibile la storia e l’atmosfera che si respira lì dentro: ci sono foto, trofei, moto in ogni angolo e tutto il personale (dai tecnici ai ragazzi dell’hospitality, dall’amministrazione al reparto grafico) mi ha accolto calorosamente".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Toni Elias
Articolo di tipo Ultime notizie