Soddisfazione in HRC: la RC212V vola con tutti i piloti

Soddisfazione in HRC: la RC212V vola con tutti i piloti

Pedrosa è stato il più veloce davanti a Stoner, che però si aspettava qualcosa in più

Anche quella di oggi è stata una giornata decisamente positiva per la Honda: la Casa giapponese ha infatti piazzato le sue quattro RC212V ufficiali ai primi cinque posti della classifica dei test collettivi di MotoGp di Sepang. Dani Pedrosa ha centrato il miglior tempo al quarto giro con un crono di 2'00"770, solo 2 decimi più alto rispetto al miglior giro del circuito firmato da Valentino Rossi nel Gran Premio della Malesia 2009. Pedrosa ha poi provato il nuovo motore e diversi assetti di ciclistica e sospensioni. Casey Stoner, secondo a fine giornata, ha lavorato per migliorare il problema di stabilità in frenata che si era presentato ieri. Nel pomeriggio ha fatto prove di comparazione fra il telaio 2011 ed uno ulteriormente modificato. Andrea Dovizioso, quarto, ha continuato a lavorare sul telaio e sulla forcella 2011, concentrandosi in particolare sulla diminuzione del problema di vibrazione che si presenta a metà curva. Il pilota italiano ha provato inoltre diverse mappe elettroniche. Dani Pedrosa: "Credo che sia la prima volta che giro così forte su questo circuito. Certo, ero ancora fresco questa mattina e avevo fatto solo quattro giri. Non stavo cercando il tempo, ma dato che le condizioni della pista erano buone ho pensato di spingere. E’ importante girare al limite perché si possono capire meglio i cambiamenti fatti sulla moto e lavorare nella giusta direzione. Ho provato il nuovo motore, migliorato da Valencia, diverse configurazioni di ciclistica e vari ammortizzatori posteriori. Domani ho in programma di continuare la comparazione fra le due moto. L’ideale sarebbe partire da qui avendo deciso quale telaio e motore usare nei prossimi test". Casey Stoner: "Ieri non mi aspettavo di fare il miglior tempo, mentre oggi pensavo di poter fare una maggiore differenza con la gomma morbida, ma con il telaio scelto non siamo riusciti a sfruttare al meglio la gomma. Domani continueremo nella comparazione dei telai per decidere la direzione da seguire. Avevamo anche altro materiale da provare, ma possiamo aspettare il prossimo test. Inizio a capire meglio la moto e quando guido comincio a sentirmi più comodo". Andrea Dovizioso: "Sono soddisfatto del lavoro svolto. Abbiamo iniziato comparando ancora una volta la forcella 2010 e 2011 e abbiamo deciso di continuare con la versione 2011 perché ho un vantaggio in frenata anche se rimane un certa vibrazione a centro curva. Sono molto soddisfatto del ritmo con cui ho girato, mentre non riesco ancora a fare la differenza con la gomma morbida. Devo migliorare questo aspetto perché nel weekend di gara è fondamentale per le qualifiche".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso , Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie