Aragon, Day 1: svetta Pedrosa, Lorenzo sulla M1 2013

Il pilota della Yamaha non è soddisfatto. Rea rimane distante e anche Bradl prova la Honda di Stoner

Aragon, Day 1: svetta Pedrosa, Lorenzo sulla M1 2013
La prima giornata dei test di MotoGp sul tracciato di Motorland Aragon si è chiusa nel segno di Dani Pedrosa. Lo spagnolo della Honda HRC ha girato in 1'47"938, risultando l'unico in grado di scendere sotto al muro dell'1'48" tra i piloti presenti (in spagna ci sono appunto Honda HRC, Yamaha factory team e Honda LCR). "Camomillo" ha continuato a lavorare con profitto sul setting della RC213V, anche se a fine giornata non era soddisfatto fino in fondo: "Abbiamo lavorato sul grip posteriore e sulla mappatura del motore. La sospensione oggi non era il massimo, quindi per ora il mio test non è perfetto. Domani riproveremo le stesse cose per farci un'idea di cosa poter usare nelle prossime gare". Quasi mezzo secondo il distacco accusato dal leader della classifica iridata Jorge Lorenzo, che ha avuto modo di provare nuovamente il telaio in versione 2013 della Yamaha M1, senza riuscire però a trarre le indicazioni positive che sperava: "Non vedo questa gran differenza con quello precedente. Qui possiamo provare a battere il record delle 800 visto che il rettilineo aiuta molto le 1000, ma sarà necessario essere veloci anche nella parte tecnica, e ci stiamo riuscendo". "Stiamo perdendo un pochino in velocità di punta rispetto a Dani Pedrosa, che pesa poco, ci mancano 4 o 5 km/h. Forse è quello il problema principale, ma questo circuito non è solo il rettilineo. Ci sono un sacco di curve e lì, ripeto, siamo veloci. Domani continueremo a provare il nuovo telaio, forse proveremo un nuovo motore per vedere se troviamo un po' più di potenza. Ci concentreremo anche sulle sospensioni e sulle forcelle per migliorare il feeling in entrata di curva" ha proseguito il maiorchino. Un paio di decimi più indietro troviamo Ben Spies, che ha lavorato principalmente sul setting per l'anteriore della sua Yamaha, con l'obiettivo di trovare più fiducia in inserimento di curva. Chiudono il gruppo Stefan Bradl e Jonathan Rea: quest'ultimo ha girato ancora a oltre 3" da Pedrosa e in quest'ottica probabilmente non devono essere considerati casuali i giri completati anche da Bradl in sella RC213V di Stoner. MOTOGP, Motorland Aragon, 04/09/2012 Prima giornata di test 1. Dani Pedrosa - Honda - 1'47"983 2. Jorge Lorenzo - Yamaha - 1'48"471 3. Ben Spies - Yamaha - 1'48"647 4. Stefan Bradl - Honda - 1'49"570 5. Jonathan Rea - Honda - 1'51"410
condivisioni
commenti
Aegerter prova la Suter-BMW e resta anche Edwards

Articolo precedente

Aegerter prova la Suter-BMW e resta anche Edwards

Prossimo Articolo

La pioggia rallenta i test della Ducati al Mugello

La pioggia rallenta i test della Ducati al Mugello
Carica commenti
Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia" Prime

Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia"

Luca Marini è il protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il pilota del team Esponsorama è reduce da due gare ben al di sotto delle aspettative e delle possibilità, visto e considerato quanto sia riuscito a conquistare il suo compagno di team, Enea Bastianini

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia" Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia"

Il Gran Premio di San Marino di MotoGP ha regalato tanti promossi e tanti bocciati. Da un perfetto Bagniaia, un sorprendente Bastianini, fino ad arrivare alla delusione Dovizioso, ecco le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Matteo Nugnes.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino Prime

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino

A Misano, Bagnaia si ripete. Un successo arrivato dopo una gara impeccabile. Ripercorriamo, grazie alla nostra animazione grafica, tutte le emozioni del Gran Premio di San Marino.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati Prime

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati

Bagnaia precede Miller nella doppietta Ducati in quel di Misano. Alle spalle delle rosse di Borgo Panigale, abbiamo la Yamaha di Fabio Quartararo.

MotoGP
19 set 2021
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon! Prime

MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon!

Il Motorland di Aragon vede la Ducati di pecco Bagnaia primeggiare davanti a tutti: ecco la griglia di partenza completa

MotoGP
12 set 2021