Una Suzuki satellite nel futuro di Aoyama?

Una Suzuki satellite nel futuro di Aoyama?

Per evitare sanzioni dalla Dorna, la Casa di Hamamatsu potrebbe aiutare il team Interwetten

Ormai tutti danno quasi per scontato l'approdo di Hiroshi Aoyama al team Gresini, ma in questi ultimi giorni inizia a circolare una voce riguardo alla possibilità che il team Interwetten possa essere salvato in extremis, grazie all'aiuto della Suzuki. La Casa di Hamamatsu ha subito minacce di sanzioni da parte della Dorna per la sua scelta di schierare una sola moto ufficiale per Hector Barbera nel 2011. I giapponesi, infatti, avevano firmato con il promoter un accordo che prevedeva invece l'utilizzo di due moto. Per questo, anche se per ora Paul Denning nega di aver preso seriamente in considerazione questa ipotesi, in Suzuki hanno pensato di dare in gestione una GSV-R al team Interwetten, che potrebbe anche essere una scialuppa per i membri del team Rizla che perderanno il loro posto in seguito all'ovvio ridimensionamento del personale. Sicuramente una partecipazione in una squadra esterna sarebbe infatti meno onerosa rispetto alla gestione di una secondo moto all'interno del team ufficiale. Ormai comunque è solo questione di giorni per capire come si evolverà la situazione, visto che i test di Valencia incombono...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Hiroshi Aoyama
Articolo di tipo Ultime notizie