Pedrosa rischia di non correre neanche ad Assen

Pedrosa rischia di non correre neanche ad Assen

"Farò il possibile, ma prima voglio recuperare al 100%" ha scritto sul suo blog

La data del ritorno di Dani Pedrosa in sella alla sua RC212V continua ad essere un punto di domanda per tutti quanti. La presenza dello spagnolo è in forte dubbio anche per la gara della settimana prossima ad Assen, che potrebbe quindi segnare la sua terza assenza consecutiva dopo l'infortunio alla clavicola destra rimediato a Le Mans. E' vero che, dopo i problemi post-operatori con la spalla sinistra, questa volta i medici hanno optato per un intervento meno invasivo che inevitabilmente avrebbe allungato i tempi di recupero, ma ora il recupero del pilota spagnolo sta diventando un vero e proprio mistero. Addirittura c'è chi azzarda che si sia stancato della MotoGp, ma l'unica cosa certa al momento e che prima di tornare a correre "Camomillo" vuole essere certo di essere guarito al 100%. "Mi piacerebbe sapere con certezza se potrò correre ad Assen, ma al momento non ci sono garanzie a riguardo" ha scritto Dani sul suo blog. "Il mio recupero sta andando più lentamente rispetto a quanto previsto e la gara di Assen è solo tra una settimana, quindi è difficile fare previsioni. Farò tutto il possibile per provare a recuperare, ma voglio seguire il consiglio dei dottori e tornare solo quando sarò al 100%".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie