Valentino: "Oggi è come se non avessimo provato"

I problemi in mattinata e la pioggia al pomeriggio hanno rovinato la giornata la ducatista

Valentino:
Aver percorso meno di dieci giri nel primo giorno di prove libere al Mugello ha impedito a Valentino Rossi di fare meglio del tredicesimo tempo, ma le sensazioni sono comunque promettenti. Nel primo turno il pilota italiano è stato costretto al box da alcuni inconvenienti tecnici dopo la prima positiva uscita, mentre nel pomeriggio il meteo, ancora una volta capriccioso, ha reso inutile la seconda sessione di prove. Il suo compagno di squadra ha invece cominciato un lavoro di assetto del telaio ma ha dovuto a sua volta rimandare gli ulteriori test programmati con il suo team a causa delle pioggia pomeridiana. Nicky Hayden: "Questa mattina la nostra prima uscita è andata molto bene, abbiamo girato forte. Dopo non abbiamo più migliorato ma ho usato la stessa gomma, dura, per tutto il turno e devo dire che qui ha lavorato bene. Abbiamo provato alcune modifiche che mi sono sembrate positive e anche se il mio giro migliore l’ho fatto con il telaio vecchio, l’analisi dei dati ci ha detto che lo “step 2” ha dei plus. Nel pomeriggio purtroppo non abbiamo potuto procedere con le nostre prove perché un minuto pioveva l’altro no. Chi è uscito con le “rain” le ha distrutte in poco tempo e, dopo una prova di un assetto per la partenza, abbiamo pensato che non aveva senso fare chilometri per niente. Vedremo cosa ci porta il meteo domani". Valentino Rossi: "Oggi è quasi come se non avessimo provato. Questa mattina abbiamo fatto una sola uscita completa, abbastanza buona, poi abbiamo avuto un problema su entrambe le moto e alla fine della giornata sono rimasto con il tempo che ho fatto in quattro giri. Erano piccoli inconvenienti in realtà, ma di fatto dopo i primi minuti non abbiamo più girato: sulla prima moto un filo ha toccato una parte calda, si è rovinato e la moto si è fermata. Sull’altra c’è stato un problema elettrico e il risultato è stato uguale, mi sono fermato. Il turno del pomeriggio è stato una di quelle vie di mezzo tra asciutto e bagnato, inutili. Solo negli ultimi minuti abbiamo potuto fare tre giri per verificare alcune modifiche e abbiamo avuto dei riscontri interessanti. Speriamo di poterle provare più a fondo domani per vedere quanto siamo competitivi in condizioni normali. Aver provato con la GP12 ci ha dato una base di partenza da cui partire ma dobbiamo comunque adattare il set-up alla 800, che richiede altre traiettorie, altre linee per tenere più velocità in curva. Domani continueremo a provare e speriamo di arrivare lì vicino agli altri".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden , Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale