Lorenzo: "Simoncelli mette tutti i piloti in pericolo"

Lo spagnolo è piuttosto duro con "SuperSic" dopo l'ennesimo incidente di gara

Lorenzo:
L'incidente avvenuto tra Jorge Lorenzo e Marco Simoncelli dopo appena poche curve del Gp d'Olanda ha ovviamente reso piuttosto caldo il dopo-gara di Assen. Pur capendo l'involontarietà dell'ennesimo errore del pilota italiano, il campione del mondo in carica ha attaccatto piuttosto duramente "SuperSic", accusandolo di non rendersi conto dei rischi che prende. "Sono infastidito perché questa era una gara dove avremmo potuto lottare per il podio. Certo, non era sua intenzione portarmi con lui fuori pista, ma penso che a questo punto il problema sia che non si rende conto dei rischi. Pensavo avesse imparato dagli errori del passato, dalle polemiche che ha scatenato dopo quanto successo con Dani Pedrosa, ma direi che è evidente il contrario. Spero se ne renda conto in futuro, ma in questo momento con il suo modo di fare sta mettendo in pericolo tutti gli altri piloti" ha detto Lorenzo. Fortunatamente il pilota della Yamaha è riuscito a riprendere la via della pista e a rimontare fino alla sesta piazza, riuscendo a limitare i danni nella classifica iridata: "Almeno sono riuscito a chiudere sesto e ho raccolto qualche punto. Ora i punti di distanza da Stoner sono 28..non sono tanti ma non sono neanche pochi. L'obiettivo principale adesso sarà concentrarsi al massimo e vincere più gare possibili: la moto è in grado di fare bene in questo momento e la vittoria di Ben di oggi l'ha dimostrato".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie