La Yamaha posticipa il debutto della nuova 1000

La Yamaha posticipa il debutto della nuova 1000

Saltato il test al Mugello: Lorenzo e Spies la proveranno a metà agosto a Brno

La Honda non è la sola casa ad aver rinunciato a portare il suo prototipo 1000 per la MotoGp ai test collettivi dei primi di luglio al Mugello. Anche la Yamaha, infatti, oggi ha annunciato di aver deciso di posticipare ai test di metà agosto, a Brno, il debutto in sella alla moto 2012 di Jorge Lorenzo e di Ben Spies. "Yamaha Factory Racing ha deciso di riprogrammare il suo programma di test in vista del 2012, rinunciando ai test collettivi per le 1000 del Mugello. La decisione di rinviare il debutto in pista è stata presa per concedere ancora un po' di tempo a coloro che si occupano dello sviluppo della moto. Il nuovo piano prevede che Jorge Lorenzo e Ben Spies proveranno per la prima volta la nuova 1000 nei test successivo al Gp di Repubblica Ceca, a Brno" spiega il comunicato divulgato dalla Casa di Iwata. La voce è che la Yamaha stia patendo ancora parecchi problemi a causa del terremoto che ha colpito il Giappone, con diversi fornitori che non stanno riuscendo a consegnare i componenti nei tempi pianificati. Questo ritardo però rischia di essere uno svantaggio pesante, visto che Honda e Ducati hanno già cominciato ad immagazzinare dei dati importanti.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Ben Spies , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag dall'estero, detroit