Lorenzo: "Ho guadagnato quattro punti su Vale"

Il maiorchino della Yamaha ha avuto un calo fisico negli ultimi tre giri e si è accontentato del posto d'onore

Ha guadagnato quattro punti mondiali su Valentino Rossi e, quindi, Jorge Lorenzo è soddisfatto del Gp di Indianapolis anche se ha dovuto accontentarsi del secondo posto finale. Il maiorchino ha condotto la corsa americana dalla partenza fino a tre giri dalla fine e poi è stato freddato da Marc Marquez che si è confermato l'imbattibile negli Stati Uniti. Lo spagnolo della Yamaha dopo l'attacco del campione del mondo non ha potuto reagire per un calo fisico nelle ultime tornate.

"Marc Marquez è stato molto bravo perché è riuscito a stare sulla mia ruota senza stancarsi troppo, mentre io ho dovuto dare il massimo per tenere il ritmo che abbiamo avuto in gara e ho speso tantissime energie. E poi in questa mattinna durante il warm up c'è stata la prima caduta della stagione dovuta penso ad una gomma difettosa. Ho aperto il gas nel solito modo, ma quella copertura non aveva il grip necessario e sono scivolato. Per fortuna il pneumatico della corsa era molto buono e ho potuto incrementare il mio passo di gara".

Non sei riuscito a staccare la Honda nonostante una partenza eccellente...
"In alcuni momenti sono riuscito ad avere un vantaggio di quasi mezzo secondo: potendo contare su un paio di decimi di potenziale in più rispetto a questa mattina ho sperato di andare via, ma non è stato possibile perché Marc ha mantenuto un passo molto simile al mio, ma senza lo stesso consumo di energia per poter rispondere al suo attacco".

Sei più contento dei quattro punti recuperati a Rossi o di quelli persi per non aver vinto?
"Potevo fare meglio, certo, dal momento che Valentino aveva vinto ad Assen e mi aveva distaccato di nove punti, mentre qui sono solo quattro, ma credo che sia giusto celebrare questo posto d'onore perché credo di aver fatto la gara migliore della stagione e una delle migliori della mia carriera in MotoGp. E comunque Dani non era lontano e Valentino migliora molto le sue prestazioni in gara, anche se oggi non è stato in grado di tenere il passo mio e di Marc. Meglio guadagnare quattro punti che perderne altrettanti...".

Peccato il finale di gara...
"Sono soddisfatto, perché ho pagato una mancanza di forza negli ultimi tre giri che non mi ha permesso di riattaccare Marc. Devo sottolineare che la Honda nelle ultime tre gare è migliorata molto, altrimenti sarei riuscito a vincere questo Gp, no nonostante Marquez sia in gran forma".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Indianapolis
Circuito Indianapolis Motor Speedway
Piloti Jorge Lorenzo
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Commento