Furusawa: "Vorrei liberare Rossi per la Ducati"

Dietro al rifiuto di fargli provare la Rossa a Valencia ci sarebbero problemi di sponsor

Furusawa:
Non c'è solo la Yamaha a non volere dare l'ok a Valentino Rossi per provare la Ducati nei test di novembre a Valencia. Questo è quanto ha rivelato oggi Masao Furusawa, che ha spiegato che le ragioni sono più che altro legate a questioni di sponsor e partner. Anzi, se fosse per il grande capo del reparto motorsport della Casa di Iwata, Valentino avrebbe sicuramente il via libera, visto il grande legame che si è creato tra i due negli anni trascorsi in Yamaha dal campione di Tavullia. Purtroppo però questa volta il dirigente nipponico non può fare nulla per venirgli incontro. "Dal punto di vista contrattuale non gli sarà permesso di prendere parte ai test di Valencia. La questione non è solo tra Valentino e la Yamaha, abbiamo tanti sponsor e contratti ed è davvero difficile convincere tutti di coloro che sono coinvolti in questo problema. Dunque, è veramente difficile che daremo l'ok a Valentino per Valencia" ha spiegato in maniera razionale Furusawa. Poi però si è anche lasciato andare un pò, dimostrando di essere ancora legato a Rossi: "La mia opinione personale è che io sono un fan di Valentino e lo avrei liberato per la Ducati dopo Valencia. In questo momento però non posso dire nulla a riguardo".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag dakar, dall'estero