Estoril, Libere 3: Capirossi stupisce tutti sull'umido

Estoril, Libere 3: Capirossi stupisce tutti sull'umido

Loris monta le slick nel finale e si porta in testa, ma questa sessione è stata poco indicativa

L'ultima sessione di prove libere del Gp del Portogallo fornisce dei riscontri decisamente poco indicativi. Con la pista umida, infatti, sono stati pochi i piloti che hanno voluto correre dei rischi a poche ore dal via delle prove ufficiali del terzo appuntamento stagionale della MotoGp. La zampata finale l'ha piazzata Loris Capirossi, che nei minuti conclusivi del turno ha deciso di montare le gomme slick sulla sua Ducati del team Pramac, riuscendo a staccare decisamente il resto della concorrenza. Il veterano della classe regina ha chiuso con un crono di 1'44"515, con il quale è riuscito a mettersi dietro di mezzo secondo il campione del mondo in carica Jorge Lorenzo. Seguono poi le due Desmosedici ufficiali di Nicky Hayden e Valentino Rossi, entrambi però staccati di quasi due secondi da "Capirex". Distacchi abissali per tutto il resto del gruppo, con buona parte dei piloti che non hanno neanche ottenuto un tempo che gli avrebbe permesso di qualificarsi. Del resto, in molti hanno lavorato per studiare un eventuale cambio moto per la gara di domani, qualora dovesse arrivare la pioggia su Estoril. Tra questi c'è anche Marco Simoncelli, solo nono dopo aver dominato l'intera giornata di ieri. Non prende rischi inutili, infine, Alvaro Bautista, che ha preferito restare a guardare i colleghi in attesa delle qualifiche. E' vero che la sua gamba sinistra ieri gli ha dato riscontri importanti, ma una caduta potrebbe ancora creare danni al suo femore.

MotoGp - Estoril - Libere 3

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Loris Capirossi
Articolo di tipo Ultime notizie