Edwards ottiene l'ok per correre a Silverstone

Edwards ottiene l'ok per correre a Silverstone

Oggi il pilota del team Tech 3 ha superato i controlli medici dopo l'operazione alla clavicola

Ora è ufficiale: Colin Edwards sarà regolarmente al via del Gp di Gran Bretagna di MotoGp. Domani, ad appena una settimana dalla frattura della clavicola destra, il veterano statunitense tornerà dunque in sella alla Yamaha M1 del team Tech 3. Il pilota texano oggi ha sostenuto la visita medica di controllo imposta dalla FIM ed i medici del tracciato di Silverstone lo hanno ritenuto idoneo a tornare in moto, in seguito ad un'approfondita valutazione della spalla. Ma i dubbi sulla sua presenza in pista erano veramente pochi, visto che, se fosse dipeso esclusivamente da lui, Edwards avrebbe provato a prendere il via anche domenica scorsa a Barcellona, nonostante appena 24 ore prima gli fossero state impiantate una placca di titanio e 13 viti nella spalla. “Sapevo che i medici mi avrebbero dato l'ok, me lo sentivo. Ora non vedo l'ora di scendere in pista. La spalla risponde bene e non ringrazierò mai abbastanza il dottor Xavier Mir ed il suo staff per il lavoro fatto: senza di loro probabilmente non sarei stato minimamente in grado di guidare" ha detto Texas Tornado. "So che non sarà un weekend facile, perché ci sono cambi di direzione rapidi e brusche frenate a Silverstone, ma sono sicuro di poter fare un buon lavoro e di poter portare a casa punti preziosi per la squadra”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Colin Edwards
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag gpl