Crutchlow operato con successo a Modena

Crutchlow operato con successo a Modena

I muscoli schiacciavano i nervi del braccio destro, ma il problema ora è risolto

E' perfettamente riuscito l'intervento a cui è stato sottoposto ieri Cal Crutchlow per risolvere il problema di indurimento dell'avambraccio destro patito nelle prime gare della stagione della MotoGp. Il pilota della Yamaha Tech 3 è stato operato dal dottor Landi presso il Policlinico di Modena, una struttura specializzata nella cura delle braccia. A causare il problema dell'ex campione del mondo della Supersport, tipico comunque dei motociclisti di alto livello, era lo schiacciamento dei nervi da parte dei muscoli, che gli provocava una perdita di forza ed un senso di intorpidimento al braccio quando si trovava alla guida della sua M1. Nella giornata di oggi resterà ancora in osservazione, poi tra 12 giorni gli verranno rimossi i punti di sutura. Dunque, la tempistica della guarigione sembra combaciare perfettamente con il suo ritorno in pista, previsto per le prove libere del Gp del Portogallo, il 29 aprile. Del resto, Cal ha scelto questo momento dell'anno per operarsi, proprio per approfittare del buco nel calendario causato dallo slittamento del Gp del Giappone. "Al momento non riesco a sentire due delle mie dita, ma i dottori mi dicono che è normale e che ricomincerò a sentirle al più presto. Mi hanno dovuto spostare i muscoli, perchè intrappolavano i nervi. Era questo il motivo per cui il braccio si induriva" ha spiegato Crutchlow. "I dottori comunque hanno detto che tra 12 giorni mi toglieranno i punti e che poi potrò andare regolarmente in Portogallo. Dunque, non vedo l'ora di poter cominciare a guidare la moto senza pensare a questo problema" ha concluso.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Cal Crutchlow
Articolo di tipo Ultime notizie