Boom di prevendite per il Gp del Mugello

condivisioni
commenti
Boom di prevendite per il Gp del Mugello
Redazione
Di: Redazione
14 gen 2011, 15:54

Rispetto all'anno scorso si registra un +45% di vendite nella prima fase

Un boom mai registrato finora: la prima fase della prevendita (terminata lunedì 10 gennaio) per il Gran Premio d'Italia di motociclismo in programma al Mugello il 3 luglio prossimo ha fatto registrare un incremento notevolissimo nelle vendite di biglietti con un + 45% rispetto allo stesso periodo del 2010. Particolarmente apprezzate dai tifosi delle due ruote sono state le opportunità legate alla nuova tribuna centrale coperta in corso di realizzazione. "Chiudiamo il primo periodo di prevendita non solo con numeri importanti, ma con l'evidente gradimento dei tifosi verso un'innovazione importante quale è la nuova tribuna centrale coperta" spiega l'Amministratore Unico del circuito Paolo Poli. "Con il ritmo di queste settimane e grazie alla permanenza di sconti comunque significativi, non è escluso si possa andare rapidamente verso l'esaurimento dei posti disponibili". Adesso è partita la seconda fase della prevendita, già attiva on line e negli oltre 800 punti vendita Ticketone presenti su tutto il territorio nazionale. Fino al 28 febbraio sarà ancora possibile approfittare di bouquet di sconti fra il 10 ed il 20% in funzione nelle varie tipologie di biglietti disponibili. Un'iniziativa, questa, che conferma l’attenzione che l’Autodromo del Mugello pone nei confronti degli acquirenti del biglietto in prevendita. Fra le altre opportunità proposte dal Mugello da segnalare quella particolarmente significativa per le famiglie che consente agli under 13 di accedere gratuitamente nel prato, mentre per gli under 16 sarà sufficiente un biglietto ridotto.
Prossimo articolo MotoGP
Ducati rinnova la partnership con Shell fino al 2013

Previous article

Ducati rinnova la partnership con Shell fino al 2013

Next article

Guareschi introduce le novità della Desmosedici GP11

Guareschi introduce le novità della Desmosedici GP11

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie