Bautista ha ritrovato il 100% della condizione

Bautista ha ritrovato il 100% della condizione

"Ora siamo in grado di lottare per il sesto-settimo posto" ha detto

Rizla Suzuki parte per il Sachsenring, nella Germania orientale, per il nono appuntamento del Campionato del Mondo MotoGp, dove cercherà di sfruttare i lati positivi dell’ultima gara al Mugello. Tornato al 100% della forma fisica, Bautista vuole fare una buona gara in Germania, per cominciare in modo positivo la seconda parte della stagione 2011. Nel Gran Premio d’Italia si stava battendo per chiudere tra i primi sei, prima di un'uscita di pista che gli ha fatto perdere tempo e gli è costata cara. Nei test post-gara del Mugello, Bautista ha completato quasi 90 giri, registrando significativi passi avanti nella messa a punto, nella maneggevolezza e nell’elettronica della sua Suzuki GSV-R, per cui spera che questi miglioramenti gli torneranno utili per il resto della stagione. Alvaro Bautista: "Non vedo l’ora che arrivi la gara; non sarà mai abbastanza presto! Al Mugello abbiamo fatto molti passi avanti sia in gara che nei test. Ora possiamo utilizzare tutti i dati raccolti nel Gp italiano e nelle altre gare della stagione. Penso che siamo in grado di correre con i primi sei o sette piloti in quasi tutti i circuiti, ci manca ancora qualcosina per riuscirci, non so se si tratta di fortuna o che altro, ma continueremo a provarci finché non capiamo cos’è! Il circuito del Sachsenring mi piace, ho chiuso sul podio tre volte. Non è un circuito facile, non è facile trovare la messa a punto giusta, ma quando ci riesci è fantastico. Dobbiamo cercare il grip giusto e arrivare al miglior set-up il prima possibile".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alvaro Bautista
Articolo di tipo Ultime notizie