Bautista ad Aragon festeggia i 100 Gran Premi

Lo spagnolo dell'Aprilia sulla pista di Alcaniz proverà una nuova forcella usata nei test di Misano

La MotoGP torna in Spagna e Alvaro Bautista sente l'appuntamento di Aragon in modo particolare perché il pilota dell'Aprilia festeggia la 100esima presenza nella categoria regina del Motomondiale. L'iberico è carico perché la Casa di Noale è pronta a portare delle novità tecniche (c'è anche una forcella diversa) che sono stato state provate nei test di Misano...

“Aragon è un appuntamento molto speciale per me, non soltanto perché torniamo a correre in Spagna, ma anche perché in questo Gran Premio raggiungerò un traguardo importante: la mia presenza numero 100 in MotoGP. Nei test di Misano abbiamo potuto lavorare sulla moto, trovando delle buone soluzioni, per cui arriviamo ad Aragon fiduciosi che queste possano aiutarci a compiere un altro passo in avanti".

Dove pensate di arrivare?
"Su una pista nuova per l’Aprilia il nostro obiettivo rimane lo stesso, raccogliere buoni riferimenti già dal venerdì e arrivare alla domenica pronti per fare una bella gara. Quello di Aragon è un tracciato non semplice, presenta curve molto veloci unite a tornantini stretti e anche un lungo rettilineo: cercheremo di fare un bel weekend, portando avanti lo sviluppo della moto e provando a lottare in zona punti, come accaduto nelle ultime gare”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Aragon
Circuito Motorland Aragon
Piloti Alvaro Bautista
Team Gresini Racing
Articolo di tipo Intervista