Valentino fatica a mandare le gomme in temperatura

Valentino fatica a mandare le gomme in temperatura

Il ducatista è deluso dall'undicesimo tempo di oggi dopo il buon inizio del weekend

Nicky Hayden ha inizialmente faticato a trovare un buon ritmo durante le qualifiche del GP d'Olanda ma, sul finale della sessione, una modifica alle regolazioni dell'ammortizzatore gli ha permesso di migliorare il feeling con la moto e di ottenere il nono tempo. Dopo una prima uscita molto positiva con la pioggia nel primo turno di libere, Valentino Rossi con sole due ore a disposizione per mettere a punto la nuova moto su pista asciutta, non è riuscito a replicare le stesse prestazioni e domani dovrà partire dall’undicesima casella dello schieramento. Nicky Hayden:Questa mattina abbiamo cominciato a lavorare con lo step 2 del telaio ma poi è piovuto e non abbiamo potuto fare una comparativa con la versione precedente quindi, nel pomeriggio, abbiamo deciso di rimanere con quello che conoscevamo. All’inizio abbiamo fatto fatica ma quando abbiamo montato le gomme morbide abbiamo anche cambiato le regolazioni dell'ammortizzatore e questo ci ha aiutato a portare le gomme in temperatura. Ho cominciato ad avere un buon feeling e ad andare più veloce ma, come sempre succede quando si comincia a migliorare, ci sarebbe voluto qualche giro in più. Quando Capirossi è caduto penso sarebbe stato meglio esporre la bandiera rossa perché era nella via di fuga in un punto molto veloce. Per quanto riguarda la gara vedremo che tempo farà, finora abbiamo affrontato ogni genere di condizione meteo e le previsioni sono ancora incerte. Potrebbe essere una lotteria se dovesse rimane così variabile”. Valentino Rossi:Siamo delusi dalle nostre qualifiche perché ieri avevamo cominciato piuttosto bene e chiaramente oggi ci aspettavamo di andare meglio. Invece, dopo aver fatto un turno discreto questa mattina, non abbiamo migliorato abbastanza e quindi dovremo partire undicesimi. Il posteriore della GP11.1 va meglio rispetto alla versione precedente, ma non siamo riusciti a trovare una messa a punto che ci permettesse di portare bene in temperatura le gomme e questo al momento mi impedisce di avere il feeling per guidare forte ed entrare bene in curva. Dobbiamo ancora capire come regolare al meglio la moto ed è una cosa che sapevamo sarebbe potuta accadere avendo così poco tempo a disposizione, ma tutto questo ci aiuta ad accumulare esperienza per il futuro. Abbiamo anche delle idee da provare nel warm-up per cercare di andare più forte domani in gara”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden , Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie