Seconda pole consecutiva per Lorenzo

Seconda pole consecutiva per Lorenzo

Lo spagnolo ha preceduto De Puniet e Stoner, ottimo anche il quarto tempo di Spies

I galloni di favorito non gli stanno assolutamente mettendo addosso della pressione, anzi sembrano aver letteralmente esaltato Jorge Lorenzo, che ad Assen ha conquistato la sua seconda pole position stagionale, dopo quella di una settimana fa a Silverstone. Il portacolori della Yamaha ha subito fissato un tempo molto interessante, che nessuno della concorrenza è riuscito a battere, ma all'ultimo giro, per sicurezza, lo ha limato ulteriormente, portando il limite a 1'34"515 e staccando di quasi tre decimi uno straordinario Randy De Puniet, che ancora una volta si è confermato un "animale" da qualifica, ma anche il migliore dei piloti Honda. Torna in prima fila Casey Stoner, che però non ha potuto giocarsi fino all'ultimo le sue carte, visto che ha accusato un problema tecnico nel finale della sessione: prima la sua Ducati ha avuto delle noie alla frizione, poi l'australiano ha sentito uno "scoppio" nel motore ed ha preferito fermarsi e non correre rischi. Ottima anche la qualifica di Ben Spies, che ha sfiorato la prima fila con la Yamaha del team Tech 3. Il podio di Silverstone sembra aver veramente galvanizzato il campione del mondo della Superbike, che ad Assen è stato sempre velocissimo. Nella scia dell'americano c'è il connazionale Nicky Hayden, mentre le due Honda ufficiali di Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa sono solamente sesta e settima. L'italiano ha incontrato qualche problemino di troppo nel secondo tratto della pista, mentre invece nei primi due settori sembrava in grado di tenere il passo di Lorenzo. Dunque, il suo pare un ritardo dovuto alla messa a punto della RC212V. Interessante anche l'ottavo tempo di Marco Simoncelli, che si conferma in costante crescita, mentre Loris Capirossi ha dovuto fare ancora i conti con una Suzuki non all'altezza ed ha chiuso nelle retrovie. MOTO GP, Assen, 25/06/2010 Prove ufficiali 1. Jorge LORENZO - Yamaha - 1'34"515 2. Randy DE PUNIET - Honda - 1'34"797 +0"282 / 0"282 3. Casey STONER - Ducati - 1'34"803 +0"288 / 0"006 4. Ben SPIES - Yamaha - 1'34"926 +0"411 / 0"123 5. Nicky HAYDEN - Ducati - 1'34"999 +0"484 / 0"073 6. Andrea DOVIZIOSO - Honda - 1'35"015 +0"500 / 0"016 7. Dani PEDROSA - Honda - 1'35"162 +0"647 / 0"147 8. Marco SIMONCELLI - Honda - 1'35"283 +0"768 / 0"121 9. Colin EDWARDS - Yamaha - 1'35"393 +0"878 / 0"110 10. Aleix ESPARGARO - Ducati - 1'35"593 +1"078 / 0"200 11. Loris CAPIROSSI - Suzuki - 1'35"664 +1"149 / 0"071 12. Alvaro BAUTISTA - Suzuki - 1'36"344 +1"829 / 0"680 13. Mika KALLIO - Ducati - 1'36"502 +1"987 / 0"158 14. Hector BARBERA - Ducati - 1'36"569 +2"054 / 0"067 15. Kousuke AKIYOSHI - Honda - 1'38"198 +3"683 / 1"629
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie