Dovizioso: "Ci stiamo avvicinando alle Yamaha"

L'italiano della Honda e Pedrosa arrivano carichi all'appuntamento del Mugello

Dovizioso:
Dopo aver portato la RC212V sul podio nelle prime tre gare stagionali, i due piloti del team Honda HRC sembrano determinati ad andare a caccia del primo successo stagionali sul saliscendi del Mugello. In particolare Andrea Dovizioso, giunto terzo sia in Qatar che in Francia, e attualmente terzo nella classifica iridata, punta ad un bel risultato su una pista che lo ha sempre visto faticare davanti al suo pubblico. "Arriviamo al Mugello in una buona situazione. A Le Mans siamo stati veloci, è stata una bella gara coronata dal podio, sono contento, ci stiamo avvicinando alle due Yamaha. Dobbiamo migliorare le prestazioni in qualifica, determinanti poi per la gara. A le Mans infatti avrei potuto sicuramente ottenere un risultato migliore se fossi partito più avanti" ha detto il centauro italiano. "Non vedo l’ora di correre al Mugello, è una pista speciale. È difficile da interpretare, con tanti cambi di direzione e molto impegnativa fisicamente, per questo è cosi bella e divertente. Il supporto del pubblico è incredibile, i miei fans arrivano sempre la domenica prima per prendere le migliori postazioni alla Casanova Savelli" ha concluso. Per Dani Pedrosa, che segue Dovizioso di due punti in classifica, c'è invece una tradizione positiva al Mugello, che però è stata interrotta lo scorso anno, quando è stato costretto al ritiro da una scivolata. La voglia di rifarsi quindi è tanta... "Il Mugello è un appuntamento speciale, l’atmosfera è incredibile, simile a quella della Spagna perché gli spettatori sono veri appassionati. C’è sempre tanta gente fin dalle prime prove e questo aiuta a sentire la gara fin dal venerdì. Dobbiamo lavorare molto questo fine settimana per adattare la moto e ottenere il miglior pacchetto possibile. Dobbiamo essere assolutamente a posto per questa gara e ottenere un buon risultato" ha spiegato "Camomillo". "Rispetto allo scorso anno siamo in una forma fisica migliore, questo è molto importante perché il Mugello è una pista guidata e richiede molta forza soprattutto nei frequenti cambi di direzione. La strategia per il fine settimana è semplice: assoluta concentrazione per ottener il massimo ogni volta che si scende in pista" ha concluso lo spagnolo.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie