MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
22 giorni

Motegi, Libere 3: Valentino risale quinto, Vinales resta fuori dalla Q2

condivisioni
commenti
Motegi, Libere 3: Valentino risale quinto, Vinales resta fuori dalla Q2
Di:
14 ott 2017, 01:55

Le prime posizioni rimangono quasi invariate a causa della pista molto scivolosa, ma è importante la zampata di Rossi, mentre l'altra Yamaha di Vinales dovrà affrontare la Q1. Nella cumulativa comanda Dovizioso.

Sembra assurdo, ma il cessare della pioggia ha reso le condizioni della pista di Motegi decisamente più complicate rispetto alla giornata di ieri, con i piloti di MotoGP che hanno faticato davvero tanto a trovare il grip nella terza sessione di prove libere del GP del Giappone.

Fino a pochissimi minuti dal termine, infatti, i tempi sono rimasti invariati nella classifica cumulativa e solo nel finale si è visto qualche miglioramento, quando tutti quanti hanno fatto un tentativo con la gomma extrasoft da bagnato, che probabilmente sarà anche quella da utilizzare in qualifica.

Le notizie principali di questa FP3 arrivano dal box Yamaha, con Valentino Rossi che è riuscito a trovare un miglioramento importante, piazzando la sua M1 in quinta posizione nella cumulativa in 1'55"234 (di poco più lento rispetto al miglior tempo del turno di Marc Marquez), riducendo a soli quattro decimi il gap dall'1'54"877 con cui la Ducati di Andrea Dovizioso aveva messo tutti in fila ieri.

L'altro lato della medaglia però è che tra gli esclusi c'è Maverick Vinales: lo spagnolo continua a non avere trazione sul bagnato e si ritrova addirittura in 14esima posizione nella cumulativa. Questo vuol dire che oggi dovrà affrontare la Q1 e che in queste condizioni non avrà sicuramente vita facile, perché la Honda di Cal Crutchlow, la KTM di Pol Epsargaro e l'Aprilia di Sam Lowes sembrano avere delle buone carte da giocare.

Tornando alla classifica cumulativa, davanti al "Dottore" non c'è stato nessuno in grado di ritoccare il crono di ieri. Alle spalle di Dovizioso quindi c'è sempre la Honda di Marquez, seguita dalla sorprendente Aprilia di Aleix Espargaro e dall'altra Desmosedici GP di Jorge Lorenzo.

Accedono direttamente alla Q2 anche Andrea Iannone, che oggi indossava un casco speciale dedicato alla Suzuki, e Danilo Petrucci, rispettivamente settimo ed ottavo nella cumulativa, alle spalle della Yamaha Tech 3 di Johann Zarco. Ma per la Suzuki è stata in generale una buonissima FP2, perché anche Alex Rins ha ritoccato il suo crono di ieri, riuscendo a chiudere decimo, dietro alla Honda di Dani Pedrosa.

Da segnalare anche le due cadute di cui si sono rese protagoniste le Ducati di Scott Redding ed Alvaro Bautista, avvenute alla curva 11. Entrambi saranno quindi tra i protagonisti della Q1.

Classifica FP3 (non cumulativa)

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 93 spain Marc Márquez Alenta Honda 18 1'55.254     149.960 298
2 46 italy Valentino Rossi Yamaha 19 1'55.283 0.029 0.029 149.923 295
3 29 italy Andrea Iannone Suzuki 17 1'55.499 0.245 0.216 149.642 298
4 99 spain Jorge Lorenzo Ducati 19 1'55.558 0.304 0.059 149.566 294
5 41 spain Aleix Espargaro Aprilia 12 1'55.655 0.401 0.097 149.441 298
6 42 spain Alex Rins Suzuki 18 1'56.139 0.885 0.484 148.818 298
7 44 spain Pol Espargaro KTM 18 1'56.218 0.964 0.079 148.717 298
8 5 france Johann Zarco Yamaha 17 1'56.257 1.003 0.039 148.667 297
9 26 spain Daniel Pedrosa Honda 19 1'56.267 1.013 0.010 148.654 288
10 22 united_kingdom Sam Lowes Aprilia 16 1'56.281 1.027 0.014 148.636 293
11 9 italy Danilo Petrucci Ducati 18 1'56.329 1.075 0.048 148.575 299
12 25 spain Maverick Viñales Yamaha 14 1'56.354 1.100 0.025 148.543 297
13 4 italy Andrea Dovizioso Ducati 17 1'56.383 1.129 0.029 148.506 297
14 19 spain Alvaro Bautista Ducati 16 1'56.498 1.244 0.115 148.359 295
15 35 united_kingdom Cal Crutchlow Honda 16 1'56.787 1.533 0.289 147.992 291
16 38 united_kingdom Bradley Smith KTM 17 1'56.840 1.586 0.053 147.925 291
17 7 japan Hiroshi Aoyama Honda 19 1'57.218 1.964 0.378 147.448 297
18 76 france Loris Baz Ducati 15 1'57.237 1.983 0.019 147.424 292
19 53 spain Tito Rabat Honda 20 1'57.247 1.993 0.010 147.411 292
20 17 czech_republic Karel Abraham Ducati 16 1'57.405 2.151 0.158 147.213 293
21 8 spain Hector Barbera Ducati 18 1'57.463 2.209 0.058 147.140 295
22 31 japan Kohta Nozane Yamaha 15 1'57.497 2.243 0.034 147.098 295
23 21 japan Katsuyuki Nakasuga Yamaha 17 1'58.528 3.274 1.031 145.818 293
24 45 united_kingdom Scott Redding Ducati 14 1'58.730 3.476 0.202 145.570 293

 MotoGP - Motegi - Classifica combinata FP1-FP2-FP3

Prossimo Articolo
Aprilia, Espargaro: "Ogni volta che troviamo grip, siamo subito veloci"

Articolo precedente

Aprilia, Espargaro: "Ogni volta che troviamo grip, siamo subito veloci"

Prossimo Articolo

Motegi, Libere 4: Marquez rifila 2" alle Ducati, cade Valentino

Motegi, Libere 4: Marquez rifila 2" alle Ducati, cade Valentino
Carica commenti