Morbidelli: "Non mi sento sottovalutato in Yamaha"

Il pilota del team Petronas SRT è stato l'unico con una M1 del 2019, ma nonostante questa scelta della Casa giapponese è stato il migliore tra i portacolori Yamaha con il secondo posto in classifica.

Morbidelli: "Non mi sento sottovalutato in Yamaha"

Il pilota della Petronas SRT avrebbe dovuto guidare una moto di ultima generazione nel 2020, ma prima dei test pre-campionato Yamaha ha deciso di tenerlo su quella che ha soprannominato la moto 'A-spec', cioè la versione 2019.

Nonostante ciò, Morbidelli ha ottenuto tre vittorie nel 2020 (alla pari con il compagno di squadra Fabio Quartararo) ed è stato il miglior pilota Yamaha in campionato conquistando la seconda posizione in classifica.

Morbidelli ha elogiato la Yamaha per il “buon pacchetto” che gli è stato fornito con la moto "A-spec" che si è dimostrata più consistente rispetto alla versione 2020, ma ha ammesso come la decisione di affidargli la precedente generazione della M1 lo abbia fatto sentire sottostimato.

“Voglio complimentarmi con la squadra e voglio ringraziare anche la Yamaha che mi ha fornito un buon pacchetto. Tuttavia non posso nascondere che quest'anno mi sentivo forse come la quarta scelta”, ha detto dopo il terzo posto ottenuto in Portogallo il mese scorso.

“All'inizio dell'anno siamo riusciti a sfruttare al massimo quello che avevamo e siamo stati molto competitivi. Abbiamo fatto un ottimo lavoro”.

“È sicuramente un anno che ricorderò, in cui ho imparato molto e dove ho capito che il duro lavoro paga sempre”.

Alla domanda di Motorsport.com se si sentisse sottostimato dalla Yamaha rispetto agli altri piloti della Casa, Morbidelli ha risposto in modo diretto.

“Non mi sono sentito sottovalutato. In Yamaha ci sono tre piloti forti e scegliere a chi affidare la moto è molto difficile. Forse ha avuto la valutazione più bassa tra tutti e quattro, potremmo dire così”.

“Spero che questo campionato faccia crescere il mio rating e la mia considerazione nel giudizio della Yamaha, ma non mi sono sentito sottovalutato. In realtà in Yamaha c'è una grande rivalità tra piloti di grande livello”.

“Tutti i piloti della Yamaha sono super, super forti. Valentino ha una grande esperienza ed è bravissimo a guidare ed a trovare il giusto set-up, mentre Fabio è super-veloce così come Maverick”.

“Non mi sono sentito sottostimato, ma forse l’ultima scelta. Ad ogni modo va bene così”.

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
1/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
2/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
3/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
4/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
5/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
7/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Jack Miller, Pramac Racing
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Jack Miller, Pramac Racing
8/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
9/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
10/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
11/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
12/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
13/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
14/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
15/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
16/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
17/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
18/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
19/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
20/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
21/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
22/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Dovizioso: "Stoner il più talentuoso, Lorenzo non lo capisco"

Articolo precedente

Dovizioso: "Stoner il più talentuoso, Lorenzo non lo capisco"

Prossimo Articolo

Lorenzo a Dovi: "Ti avrei battuto se fossi rimasto in Ducati"

Lorenzo a Dovi: "Ti avrei battuto se fossi rimasto in Ducati"
Carica commenti
Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia" Prime

Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia"

Luca Marini è il protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il pilota del team Esponsorama è reduce da due gare ben al di sotto delle aspettative e delle possibilità, visto e considerato quanto sia riuscito a conquistare il suo compagno di team, Enea Bastianini

MotoGP
21 set 2021
Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia" Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia"

Il Gran Premio di San Marino di MotoGP ha regalato tanti promossi e tanti bocciati. Da un perfetto Bagniaia, un sorprendente Bastianini, fino ad arrivare alla delusione Dovizioso, ecco le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Matteo Nugnes.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino Prime

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino

A Misano, Bagnaia si ripete. Un successo arrivato dopo una gara impeccabile. Ripercorriamo, grazie alla nostra animazione grafica, tutte le emozioni del Gran Premio di San Marino.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati Prime

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati

Bagnaia precede Miller nella doppietta Ducati in quel di Misano. Alle spalle delle rosse di Borgo Panigale, abbiamo la Yamaha di Fabio Quartararo.

MotoGP
19 set 2021
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon! Prime

MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon!

Il Motorland di Aragon vede la Ducati di pecco Bagnaia primeggiare davanti a tutti: ecco la griglia di partenza completa

MotoGP
12 set 2021